Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Incontri

Buona la prima, per Resistere 2024

Esordio nel pomeriggio di ieri della rassegna. Il programma della seconda giornata con il nostro approfondimento

Pubblicato il 14-06-2024
Visto 4.372 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Entra nel vivo dopo il tutto esaurito dell’esordio con la seconda giornata densa di appuntamenti Resistere 2024, rassegna letteraria e culturale ideata dalla Libreria Palazzo Roberti, quest’anno realizzata in collaborazione con Chora Media–Will, la compagnia di produzione di podcast diretta da Mario Calabresi.
Ieri l’avvio, con gli incontri molto partecipati e la platea del teatro all’aperto “Tito Gobbi” al completo per gli appuntamenti che hanno visto protagonisti la giornalista e autrice televisiva Serena Bortone, intervistata da Silvia Nucini (ce ne occuperemo approfonditamente in un prossimo articolo) e poi nel serale, a gettare uno sguardo su scenari socio-economico-politici mondiali Francesco Costa e Simone Pieranni.

Libreria Palazzo Roberti, artefice di Resistere

In apertura, Lavinia Manfrotto, a nome anche delle sorelle, di tutto il personale della Libreria Palazzo Roberti e dei partner organizzatori, ha ringraziato uno a uno gli sponsor della rassegna, realtà economiche che ne hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione. Da registrare, in veste di inviati bassanesi: ad accogliere il pubblico al momento del “su il sipario” nessun saluto delle autorità né di rappresentanza da parte di una città che tanto si interroga, a parole, su promozione turistica, brand e marchi d’area. Da frequentatori seriali di festival e manifestazioni culturali, abituati a ben altri caratteri di ospitalità, l’aspetto passa direttamente in giudicato.

Nella giornata odierna, venerdì 14 giugno, il programma del festival proporrà un incontro con Claudia Parzani, avvocato, manager, presidente di Borsa italiana e vicepresidente de “Il Sole 24 Ore”, autrice del libro La rivoluzione degli outsider (Rizzoli Editore) uscito da pochi giorni. In una disamina articolata e competente, effettuata dal suo osservatorio privilegiato, Parzani individua nelle donne e nei giovani coloro che con il loro ruolo attivo in futuro porteranno talento e merito a servizio dell’economia.
A conversare con l’autrice su tematiche che riguardano la leadership nei mondi del lavoro sarà la giornalista Lina Palmerini.
L’appuntamento avrà luogo in Libreria, a partire dalle ore 17.
C’è grande attesa per l’arrivo del senatore a vita Mario Monti, noto economista e politico, che alle ore 18.45, al Castello degli Ezzelini, prendendo spunto dalla sua nuova pubblicazione Demagonia. Dove porta la politica delle illusioni (Solferino Editore) dialogando con Alberto Faustini indagherà i motivi della crisi che la democrazia sta vivendo in Occidente.
Protagonisti dell’appuntamento serale, sempre al Castello (in caso di pioggia in Sala Da Ponte), saranno l’archeologo Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco archeologico di Pompei, e Luca Nannipieri, critico e storico dell’arte. Nel corso dell’incontro, anche grazie ai libri dei due esperti, si parlerà del senso dei classici nella contemporaneità.
La serata avrà inizio alle ore 21.15.

A introduzione di quest’ultimo appuntamento:
Gabriel Zuchtriegel, di origine tedesca, ora anche cittadino italiano che vive a Napoli, archeologo e docente già direttore responsabile del Parco e del Museo archeologico nazionale di Paestum, attualmente è Direttore degli scavi archeologici di Pompei (Sito Unesco con Ercolano e Torre Annunziata dal 1997).
Di recente è stato al fianco di Alberto Angela per la realizzazione dello “Speciale Meraviglie” intitolato “Pompei le nuove scoperte”; è autore, tra l’altro, di Pompei. La città incantata, edito da Feltrinelli, libro dal quale prenderà spunto la conversazione con il suo interlocutore sul palco di Resistere.
Sopralluoghi, scavi, progetti di restauro e di accessibilità riguardanti uno tra i siti archeologici più famosi al mondo, la città sepolta viva dal Vesuvio nell'anno 79 dopo Cristo, lo hanno portato a contatto con la rappresentazione diretta della fragilità e della precarietà, con la bellezza dell’arte antica e la percezione quotidiana della caducità della vita umana, temi, come dire, eterni, ovvero “classici”.
Luca Nannipieri, storico dell’arte toscano, è autore di Che cosa sono i classici (Skira Editore), dove guarda a opere “che non hanno mai finito di dire quello che devono dire”, come affermò Italo Calvino, ma che hanno tra i loro caratteri anche la transitorietà, l’impermanenza.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito e senza prenotazione. Per informazioni e ulteriori dettagli: www.palazzoroberti.it.

Più visti

1

Politica

17-07-2024

Green Pass

Visto 9.383 volte

2

Attualità

17-07-2024

Io Vagabondo

Visto 8.884 volte

3

Attualità

15-07-2024

Diamoci un bacino

Visto 8.851 volte

4

Cronaca

17-07-2024

Notizia bomba

Visto 8.616 volte

5

Cronaca

18-07-2024

Un, due, Pré

Visto 6.269 volte

6
7

Musica

15-07-2024

Tra cuore e Diaframma

Visto 3.836 volte

8

Danza

14-07-2024

In Vetrina, la giovane danza d'autore

Visto 3.605 volte

9

Teatro

15-07-2024

Minifest: tra racconti poetici e acrobazie

Visto 3.444 volte

10

Magazine

16-07-2024

Musica sotto le stelle

Visto 3.336 volte

1

Elezioni 2024

21-06-2024

Facoltà di voto

Visto 28.772 volte

2

Elezioni 2024

24-06-2024

Gratta e Finco

Visto 22.759 volte

3

Elezioni 2024

20-06-2024

Big Bang

Visto 22.590 volte

4

Elezioni 2024

25-06-2024

John Fincgerald Kennedy

Visto 21.727 volte

5

Elezioni 2024

20-06-2024

Pontida degli Alpini

Visto 21.604 volte

6

Elezioni 2024

27-06-2024

Ma Guarda un po’

Visto 21.340 volte

7

Elezioni 2024

20-06-2024

Diritto di proprietà

Visto 21.191 volte

8

Elezioni 2024

25-06-2024

Io sono leggenda

Visto 21.094 volte

9

Elezioni 2024

29-06-2024

Ciak, ripresa

Visto 21.013 volte

10

Elezioni 2024

26-06-2024

Robert De Stino

Visto 20.991 volte