Opera Estate
Opera Estate

Redazione Redazione
Bassanonet.it

Cose in Comune

Divisione dei beni

Marostica e Rosà insieme a favore della comunità ucraina. Da sabato raccolta di beni di prima necessità nelle farmacie e supermercati dei due Comuni

Pubblicato il 11-03-2022
Visto 2.712 volte

Opera Estate

A seguito di conferenza stampa svoltasi oggi a Marostica, riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dall’amministrazione comunale di Marostica:

COMUNICATO


Marostica e Rosà insieme a favore della comunità ucraina
Da sabato raccolta beni di prima necessità in farmacie e supermercati
con la collaborazione delle associazioni territoriali e dei gruppi di Protezione Civile.


Una raccolta di beni di prima necessità per la comunità ucraina nelle
farmacie e nei supermercati, con la collaborazione dei volontari delle associazioni territoriali e i gruppi di Protezione Civile. È la campagna promossa e coordinata dai Comuni di Marostica e Rosà, insieme per un’importante operazione umanitaria realizzata in stretto contatto con Confindustria Ucraina e con il Consolato Onorario Repubblica d’Ucraina.
La raccolta inizia sabato 12 marzo (dalle 9 alle 12, dalle 15 alle 19) e si svolgerà indicativamente ogni sabato (altri giorni verranno tempestivamente comunicati attraverso i canali di comunicazione istituzionali) secondo un elenco di beni fornito dalle organizzazioni e che sarà esposto nei rispettivi punti vendita.
In particolare, nei supermercati si potranno donare biscotti, generi alimentari a lunga conservazione, barrette di cioccolata, barrette proteiche/energetiche, pasta e riso (scatole di carta), alimenti in scatola, frutta secca, fiammiferi, posate e piatti monouso anche plastica, accendini, pannolini (varie misure); mentre nelle farmacie bende di garza di diverse dimensioni sterili e non sterili, pacchetto di medicazione individuale, guanti in lattice uso medico, disinfettanti per trattamento superfici e mani, kit per tricotomia, ghiaccio istantaneo, betadine, siringhe, forbici non traumatiche per tagliare vestiti, cerotti e medicazioni varie, camici sterili, sfigmomanometro e fonendoscopio, kit per pronto soccorso con pediatrico e adulto, antidolorifici.
Negli esercizi segnalati i cittadini comunque troveranno i volontari incaricati dai Comuni, ben individuabili da casacca e tesserino di identità, che aiuteranno negli acquisti e nella raccolta. I beni verranno stoccati nelle sedi di Protezione Civile dei rispettivi Comuni per essere poi consegnati a Gorizia nei punti di raccolta della catena Mix Market.
“Nonostante la forte pressione emergenziale e le numerose offerte di aiuto di persone ed imprenditori, abbiamo atteso qualche giorno prima di dare il via a questa campagna a favore della comunità ucraina realizzata in sinergia fra due Comuni del territorio proprio per non disperdere energie organizzative e risorse - dichiara il sindaco di Marostica Matteo Mozzo -. Una delle priorità era anche la giusta destinazione delle donazioni. Grazie ad Anci abbiamo individuato l’organizzazione HOPE gestita in collaborazione da Confindustria Ucraina e con il Consolato Onorario Repubblica d’Ucraina che ci ha fornito la lista dettagliata delle necessità”. E prosegue: “Ringrazio i volontari delle associazioni cittadine per la pronta risposta e la disponibilità immediata e numerosa e il personale dei servizi sociali che in tempi record ha messo in piedi la macchina organizzativa non lasciando nulla al caso, per la tranquillità dei cittadini e dei destinatari degli
aiuti. Davvero una grande squadra”.
“La Pandemia ci ha rafforzati nello spirito di Comunità e nella solidarietà - spiega il sindaco di Rosà Paolo Bordignon - e partendo da questa rinnovata consapevolezza siamo chiamati ora a dare un soccorso umanitario ad una popolazione in fuga da un’immane tragedia. C’è bisogno di accoglienza, aiuti economici ma anche generi alimentari, di prima necessità e vestiario per persone costrette a lasciar tutto e scappare. Noi veneti non siamo impassibili ed abbiamo nel DNA una grande e generosa forza capace di scendere
subito in campo per dare soccorso. Lo dimostrano ancora una volta le associazioni del paese che subito si sono attivate e lo dimostreranno, son certo, i tanti cittadini che risponderanno a questa prima raccolta.”
A Marostica hanno aderito all’iniziativa sei supermercati (Conad, Coop di via Montello, Coop di via T. Vecellio, Famila Unicomm, Lidl) e quattro farmacie (Ai Ciliegi, Caponi, Riello e Tres). La raccolta avverrà con la collaborazione di Agesci scout, Associazione Carabinieri Nucleo Protezione, Associazione Nazionale Alpini, Associazione Nazionale Carabinieri, Associazione Nazionale
Fanti, Caritas parrocchiali, Comitato Sant’Agata Marsan, Consulta delle Associazioni, Gruppo Protezione Civile Alpini, La Finestra del Sole, Lions Club, Gruppo Protezione Civile Marostica.
A Rosà hanno aderito tre supermercati (Prix, In’s e Bontà Alimentare) e quattro farmacie (Peserico, Maccari, Duomo e Comunale). A contribuire nella raccolta saranno attivi i volontari delle Associazioni: Protezione civile, Caritas, Alpini, Fanti, Pro loco, Aido, CIF, Aiutiamoli a vivere, Ass.ne famiglia del Palazzolo e Nastro azzurro.
Per tutte le informazioni consultare i siti web e le pagine facebook istituzionali dei rispettivi Comuni.

Altre informazioni: www.hopeukraine.it
Per donazioni: Conto corrente bancario intestato a COMUNE DI MAROSTICA PRO UCRAINA presso Banca
Popolare dell'Alto Adige Spa - Filiale di Marostica (IBAN: IT 93 V 05856 60500 151571485019 - CAUSALE:
PRO-UCRAINA).

    Più visti

    1

    Politica

    12-08-2022

    Cantando sotto la pioggia

    Visto 6.749 volte

    2

    Attualità

    16-08-2022

    Tiramisù

    Visto 6.596 volte

    3

    Attualità

    17-08-2022

    Bastion Contrario

    Visto 5.094 volte

    4

    Danza

    16-08-2022

    B.Motion emoziona in danza

    Visto 3.114 volte

    5

    Politica

    18-08-2022

    Bassanese per finta

    Visto 2.995 volte

    6

    Imprese

    18-08-2022

    Tasse piatte

    Visto 145 volte

    1

    Attualità

    26-07-2022

    Il Genius della lampada

    Visto 8.593 volte

    2

    Industria

    27-07-2022

    Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

    Visto 8.541 volte

    3

    Attualità

    10-08-2022

    Tu mi turbi

    Visto 8.337 volte

    4

    Politica

    28-07-2022

    Circus Pavan

    Visto 7.685 volte

    5

    Politica

    28-07-2022

    La Novenovela

    Visto 7.358 volte

    6

    Attualità

    28-07-2022

    Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

    Visto 7.183 volte

    7

    Attualità

    11-08-2022

    Il quadro del Caravaggio

    Visto 7.087 volte

    8

    Politica

    22-07-2022

    Lucy in the Sky with Diamonds

    Visto 7.069 volte

    9

    Politica

    30-07-2022

    Finché c’è VITA c’è Cunial

    Visto 7.064 volte

    10

    Politica

    09-08-2022

    Crash Test

    Visto 7.045 volte