Marostica
Marostica

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Come ti riempio il parcheggio “Le piazze”

Utenti ferroviari e autobus turistici: la sezione UDC di Bassano lancia delle proposte all'Amministrazione comunale per aumentare l'utilizzo dei parcheggi “Le piazze” (ex ospedale) e “Centro in bus” (ex Gerosa)

Pubblicato il 12-03-2012
Visto 4.446 volte

Marostica

A Bassano, da sempre, c'è fame di parcheggi. Ma a giudicare dallo scarso utilizzo del nuovo parcheggio a pagamento “Centro storico - Le piazze” nell'area del vecchio ospedale e del parcheggio gratuito “Centro in bus”, ex Gerosa in viale De Gasperi, c'è qualcosa che non va.
Il problema del limitato richiamo per gli utenti automobilisti delle due aree a parcheggio della cintura del centro storico può essere tuttavia ovviato mettendo in campo dei nuovi e opportuni accorgimenti.
Ne è convinta la sezione UDC di Bassano del Grappa, che lancia una proposta all'Amministrazione Cimatti per aumentare l'utilizzo dei due parcheggi in questione, come spiega un comunicato stampa, trasmesso in redazione, che pubblichiamo integralmente:

Il parcheggio "Centro storico - Le piazze" nell'area dell'ex ospedale (foto Alessandro Tich)


COMUNICATO STAMPA

Da qualche tempo sono in funzione in città i tabelloni luminosi con l’indicazione dei posti liberi nei parcheggi di cintura del centro storico.
Da più parti viene spesso evidenziata la carenza di posti, ma chi legge i numeri sui tabelloni probabilmente non concorderà.
Dato che la costruzione di un parcheggio impegna soldi pubblici, crediamo che sia giusto che chi ne usufruisce paghi per l’utilizzo, perché per realizzarlo vengono utilizzate anche le tasse di chi non usa l’auto.
Crediamo anche che le tariffe applicate al nuovo parcheggio “Le piazze” siano più che accettabili, in particolar modo quelle degli abbonamenti, che sono nominali, e quindi più persone possono utilizzarne uno solo in orari differenti.

Fatte le dovute premesse constatiamo però che sono due i parcheggi che presentano, probabilmente, la minore percentuale di occupazione: il parcheggio “Le piazze” (area vecchio ospedale) ed il “Centro in bus” (ex Gerosa).
Vogliamo quindi, come partito dell’UDC, fare alcune proposte per aumentare l’utilizzo dei parcheggi in questione.
Vista la vicinanza del parcheggio “Le piazze” alla stazione ferroviaria e volendo “premiare” chi usa un mezzo pubblico invece di un auto per muoversi, chiediamo all’Amministrazione di verificare la possibilità di un accordo con le Ferrovie per un biglietto integrato treno-parcheggio, con costi per il posto auto inferiori a quelli degli attuali abbonamenti.
In alternativa, se raggiungere un accordo con le ferrovie fosse complicato, chiediamo di prevedere degli abbonamenti, sempre con tariffe ridotte, per i titolari di abbonamento per il treno.


Vista la sempre maggiore presenza di autobus turistici e considerato che in moltissime città europee esistono parcheggi a pagamento dedicati, riteniamo che i due parcheggi sopra citati potrebbero anche essere utilizzati per la sosta degli autobus dopo aver scaricato i turisti.
Quello “Le piazze” è vicinissimo al centro storico e potrebbe essere usato dai gruppi che arrivano da nord e da est, mentre il “Centro in bus” potrebbe servire chi, arrivando da sud e da ovest, può scaricare le persone nell’area di viale De Gasperi per poi rimanere in attesa all’ex Gerosa.
Con queste due proposte aumenterebbero sia l’utilizzo dei parcheggi che gli introiti a copertura degli investimenti fatti.
Concludiamo chiedendo che nei parcheggi a pagamento regolamentati da accesso con sbarra, i disabili possano entrare gratuitamente.
Se questa soluzione non fosse praticabile dovrebbero essere riservati dei posti nelle immediate vicinanze, sempre gratuitamente.
Crediamo che un’attenzione particolare riservata a chi è già svantaggiato non solleverebbe nessun tipo di risentimento.

La sezione UDC di Bassano del Grappa

Più visti

1

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

2

Politica

09-08-2022

Crash Test

Visto 6.987 volte

3

Attualità

11-08-2022

Il quadro del Caravaggio

Visto 6.958 volte

4

Attualità

11-08-2022

C’era una volta Maria Meccanica

Visto 6.715 volte

5

Politica

12-08-2022

Cantando sotto la pioggia

Visto 6.658 volte

6

Attualità

09-08-2022

Slalom parallelo

Visto 6.571 volte

7

Attualità

09-08-2022

Benvenuti al Sud

Visto 6.308 volte

8

Imprese

11-08-2022

Latte millesimato

Visto 4.779 volte

9

Green Economy

09-08-2022

C’è un insetto nel biscotto

Visto 4.064 volte

10

Teatro

11-08-2022

Su fazzoletti di terra

Visto 3.480 volte

1

Attualità

26-07-2022

Il Genius della lampada

Visto 8.574 volte

2

Industria

27-07-2022

Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

Visto 8.519 volte

3

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

4

Politica

28-07-2022

Circus Pavan

Visto 7.651 volte

5

Politica

28-07-2022

La Novenovela

Visto 7.327 volte

6

Attualità

19-07-2022

Colpo di Genius

Visto 7.305 volte

7

Cronaca

19-07-2022

Signore delle cime

Visto 7.154 volte

8

Attualità

28-07-2022

Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

Visto 7.141 volte

9

Politica

22-07-2022

Lucy in the Sky with Diamonds

Visto 7.049 volte

10

Politica

30-07-2022

Finché c’è VITA c’è Cunial

Visto 7.013 volte