Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 03-11-2011 10:59
in Ambiente | Visto 2.721 volte

Se il cittadino dice “grazie”

Un gruppo di residenti di Mussolente scrive una lettera al Consorzio di Bonifica e al Comune dopo i lavori di riqualificazione della roggia Volon. “Garantito il corretto flusso delle acque e scongiurato il rischio di eventuali esondazioni”

Se il cittadino dice “grazie”

La roggia del torrente Volon a Mussolente dopo i lavori di sistemazione

La lettera è indirizzata all'Ufficio Manutenzione del Consorzio Pedemontano Brenta e al sindaco Maurizio Chemello, ed è firmata da una ventina di residenti nel Comune di Mussolente.
La notizia sta nel fatto che non si tratta di una lettera di protesta o di segnalazione di qualche problema, ma di un messaggio di ringraziamento per l'intervento di sistemazione - a cura dell'ente consortile - di un tratto della roggia del torrente Volon, col primario scopo di prevenire episodi di esondazione.
“A seguito dei lavori di riqualificazione della roggia Volon a Mussolente, da Borgo Faveri a via Tenente Guglielmini, effettuata nei giorni scorsi - si legge nella lettera - i cittadini in firma ringraziano le SV in indirizzo per l'attenzione data alla situazione del tratto di roggia e per la manutenzione straordinaria del letto del fiume. Tale lavoro ora garantisce un corretto flusso delle acque scongiurando il pericolo di eventuali esondazioni.”
“Fa piacere - commenta il presidente del Consorzio di Bonifica Brenta Danilo Cuman - ricevere una lettera da un numeroso gruppo di cittadini di Mussolente che testimoniano positivamente l’attività svolta dal Consorzio nel territorio - molte volte effettuata in silenzio.”

Più visti