B.

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Romano d'Ezzelino, niente aumento per la tassa rifiuti

Il sindaco Rossella Olivo: “Nonostante le tante ristrettezze economiche che i Comuni stanno subendo, prezzi bloccati per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti”

Pubblicato il 14-05-2011
Visto 3.305 volte

B.

Per il 2011 a Romano d'Ezzelino non ci sarà alcun aumento per le famiglie e per le attività economiche nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti. Parola del Piano finanziario Etra, approvato a Romano nello scorso Consiglio Comunale.
La tariffa sui rifiuti è stata calcolata quindi in modo da non comportare alcun aumento effettivo né per le utenze domestiche, né per le utenze economiche: le famiglie e le aziende continueranno a sostenere lo stesso onere degli anni scorsi. Tutto questo è stato reso possibile grazie all’ottima collaborazione tra Etra e il Comune ma anche grazie all’impegno di tutti quei cittadini che eseguono correttamente la raccolta differenziata.
Il sindaco Rossella Olivo ha voluto sottolineare l’importanza del traguardo in tempi critici per le finanze dei Comuni: “Nonostante le varie ristrettezza che i Comuni stanno subendo, patto di stabilità in primis, e nonostante i vari aumenti avvenuti nell’ambito dei servizi, a Romano siamo riusciti a tenere i prezzi bloccati.”

Il sindaco di Romano d'Ezzelino Rossella Olivo

Il piano finanziario per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti è attivo nel Comune fin dal 2007: “Dal 2007 quindi abbiamo sempre garantito il servizio, cercando di migliorarlo dove possibile - ha aggiunto il primo cittadino -. Siamo sempre disponibili inoltre ad ascoltare le osservazioni dei cittadini sul tema.”
Il sindaco ha anche ringraziato Etra per una decisione presa per il bene di tutti: “Gli aumenti dei servizi si vedono ovunque. Se da parte nostra siamo riusciti a tenere bloccati i prezzi, un ringraziamento va fatto anche al presidente di Etra, Stefano Svegliado, che si è mostrato sempre attento alle soluzioni delle varie problematiche sollevate da cittadini e utenti.”
I cittadini continueranno a pagare in base ai metri quadrati della loro abitazione e al numero di abitanti.
Di fronte a tanti benefici è sorta però qualche perplessità all’interno del Consiglio Comunale, come spiega il Sindaco: “Vorrei sottolineare con amarezza come nel Consiglio Comunale, durante il quale è stato approvato il Piano Finanziario dell’Etra, per assurdo le minoranze non abbiano votato a favore del non aumento della tassa dei rifiuti. Questa realtà mi ha sorpreso e rammaricato. Credo che non aumentare la tassazione dei nostri cittadini sia fondamentale per ogni amministratore, di qualsiasi colore politico faccia parte.”

Più visti

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.592 volte

2

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.702 volte

3

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.682 volte

4

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 10.419 volte

5

Politica

15-05-2022

Sogno di una notte di Mezzalira

Visto 10.400 volte

6

Politica

15-05-2022

La profezia di Moro

Visto 10.186 volte

7

Politica

15-05-2022

Ancora Tu

Visto 9.590 volte

8

Attualità

16-05-2022

Da Platoon al Cartoon

Visto 8.627 volte

9

Politica

16-05-2022

Il nome della Rosa

Visto 7.988 volte

10

Attualità

17-05-2022

Tour de l’Avenir

Visto 7.968 volte

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.592 volte

2

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.803 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.645 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.428 volte

5

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.702 volte

6

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.682 volte

7

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.633 volte

8

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.548 volte

9

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.493 volte

10

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.437 volte