Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 13-07-2010 05:24
in Politica | Visto 2.963 volte
 

L'on. Daniela Sbrollini: “Paghiamo un ritardo di dieci anni”

La parlamentare PD interviene a Bassano: “Questa regione e questa provincia hanno già pagato fin troppo in termini di risorse rubate al territorio”. “Veneto penalizzato dal governo, che ha trovato invece i soldi per la Pedemontana Lombarda"

L'on. Daniela Sbrollini: “Paghiamo un ritardo di dieci anni”

L'on. Daniela Sbrollini, deputato vicentino del PD

“Siamo nelle condizioni di presentare il documento all'attenzione del governo e dei colleghi parlamentari. Mi faccio portavoce di questo documento che traccia un'idea di progetto futuro molto importante. Lo farò già domani a Roma.”
L'on. Daniela Sbrollini, parlamentare vicentina del Partito Democratico, interviene a Bassano a sostegno dell'iniziativa del suo partito, che ha raccolto il suo stato maggiore regionale e vicentino per stilare un documento unitario di osservazioni al progetto della Superstrada Pedemontana Veneta. Un progetto per il quale, sostiene l'on. Sbrollini, “paghiamo un ritardo di dieci anni in una regione penalizzata dal governo centrale pur pagando tantissimo, in termini di tasse, e nonostante la virtuosità degli enti locali.”
“Riceviamo sempre meno dallo Stato e questo non è più accettabile - afferma ancora il deputato -. C'è una maggioranza preponderante a livello nazionale e locale che però continua a fare slogan per parlare ai cittadini senza mai portare un contributo per lo sviluppo infrastrutturale di questa regione.”
“La manovra economica penalizzerà fortemente la nostra regione e gli enti locali - prosegue l'onorevole -, mentre risorse economiche importanti sono state destinate alla Pedemontana Lombarda. Per il Veneto non ci sono neppure i soldi per la TAV, che erano già stati previsti e che sono stati invece dirottati altrove. Fino adesso, per il Veneto, non è stato fatto nessun lavoro di squadra e chiederò ai miei colleghi parlamentari di muoverci in tal senso.”
“Questa regione e questa provincia - conclude Daniela Sbrollini - hanno già pagato fin troppo in termini di risorse rubate al territorio. Dobbiamo recuperare dieci anni con l'apporto di risorse economiche urgenti.”