Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 12-06-2010 02:52
in Cronaca | Visto 3.191 volte
 

Delitto Tassitani: ergastolo per Michele Fusaro

La Corte di Appello di Venezia ha accolto la richiesta del Pg Bruno Cherchi. Fusaro, durante l'udienza, è stato colto da malore

Delitto Tassitani: ergastolo per Michele Fusaro

Iole Tassitani, sequestrata e uccisa nel dicembre del 2007

Michele Fusaro, il falegname bassanese accusato del sequestro e dell'omicidio di Iole Tassitani nel dicembre del 2007, è stato condannato all'ergastolo.
E' l'esito del processo di appello sull'efferato fatto di sangue svoltosi questa mattina all'aula bunker di Mestre. La Corte di Appello di Venezia ha accolto la richiesta del Pg Bruno Cherchi, che aveva chiesto per l'imputato la massima pena. Fusaro, durante le richieste dell'accusa, è stato colto da malore. Il processo si è svolto a porte chiuse con rito abbreviato e i giudici hanno letto la sentenza dopo meno di due ore di camera di consiglio.
Il corpo di Iole Tassitani - 42 anni, figlia di un notaio di Castelfranco Veneto - era stato ritrovato dodici giorni dopo il suo rapimento, tagliato a pezzi, nel garage dell'abitazione di Fusaro in un condominio di Via Carducci a Bassano.
Al processo di primo grado Fusaro era stato condannato a 30 anni. I legali di parte civile per la famiglia della vittima hanno espresso soddisfazione per la sentenza.