Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 11-08-2021 18:06
in Politica | Visto 6.942 volte

Consiglio Vaccinale

La richiesta delle minoranze di Bassano al presidente del consiglio comunale Facchin: introdurre la verifica del Green Pass nelle prossime sedute del consiglio e delle commissioni consiliari

Consiglio Vaccinale

Il consiglio comunale di Bassano in seduta (fonte immagine: YouTube)

La delibera viene approvata con i voti favorevoli di Astrazeneca. Contrari: Pfizer. Astenuti: Moderna. Ovviamente sto scherzando, ma questo è lo scenario che metaforicamente potrebbe profilarsi nelle prossime sedute del consiglio comunale di Bassano del Grappa. Sempre che il presidente del consiglio comunale Stefano Facchin accolga la richiesta presentatagli dai quattro gruppi consiliari di minoranza di centrosinistra (Bassano per Tutti, Bassano Passione Comune, Gruppo Misto, Partito Democratico), redatta ieri e protocollata oggi. Le opposizioni richiedono che, a seguito dell'obbligo di esibizione del Green Pass imposto dal governo dallo scorso 6 agosto “per accedere agli ambienti al chiuso di varie tipologie di spazi pubblici”, venga introdotta “la verifica del Green Pass in occasione delle prossime sedute di consiglio comunale e di commissione consiliare”.
Come dire: partecipiamo pure alle sedute istituzionali richieste ai consiglieri comunali, ma con tanto di certificato vaccinale da far verificare all'ingresso. Il tutto motivato dall'intento di mettere in atto “un piccolo ma significativo gesto” per “promuovere responsabilmente l’adozione del Green Pass, considerando l’obiettivo comune di scongiurare il ritorno di misure restrittive in vista della fine dell’estate”.
Questo dunque è il quanto, ma una dubbiosa riflessione sorge comunque spontanea.
Ammettiamo che la richiesta delle minoranze venga accolta. Come può un consigliere comunale che - per qualsiasi motivo - non si sia vaccinato o non voglia vaccinarsi oppure sia contrario all'obbligo del Green Pass (ce n'è sicuramente almeno uno, a giudicare dai social) adempiere al dovere e diritto democratico di partecipare ai lavori del consiglio e delle commissioni, per i quali è stato eletto dai cittadini? Dovrebbe farsi il tampone, da ieri a pagamento, nelle 48 ore precedenti all'appello dei consiglieri in sala consiliare? Oppure, non potendo accedere in sala, dovrebbe collegarsi da remoto via Zoom?
E inoltre - per proprietà transitiva - dovrebbe esibire il Green Pass anche il pubblico che assiste in sala alle sedute di consiglio o di commissione? Chissà chi lo sa.
Di seguito, il testo integrale della richiesta delle minoranze al presidente del consiglio comunale Stefano Facchin:

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Oggetto: Introduzione verifica Green Pass per Commissioni e Consiglio Comunale

Gentile Presidente,

stiamo vivendo una fase cruciale dell’emergenza pandemica che da più di un anno ha trasformato indiscriminatamente le vite di ognuno di noi. La campagna vaccinale sta proseguendo con costanza, e i frutti della sua efficacia sono visibili nei dati che ci arrivano oggi dalla nostra ULSS: nonostante l’aumento dei contagi dovuti ad una maggior ferocia delle nuove varianti di Covid-19, solo le persone non vaccinate sono costrette al ricovero ospedaliero.

Con l’obiettivo di tenere alta la guardia rispetto ad un’epidemia che purtroppo non possiamo ancora dichiarare conclusa, il governo nazionale ha introdotto dal 6 agosto scorso l’obbligo di esibire la certificazione Green Pass per accedere agli ambienti al chiuso di varie tipologie di spazi pubblici. Si tratta di una misura che ha già avuto i suoi primi effetti con l’aumento del numero di vaccinazioni, ed è ad oggi uno strumento di cruciale importanza nella prevenzione al contagio.

Come consiglieri comunali vogliamo dunque proporle di introdurre la verifica del Green Pass in occasione delle prossime sedute di Consiglio Comunale e Commissione Consiliare. La verifica può facilmente essere effettuata da parte dei segretari di Consiglio e di Commissione contestualmente all’appello dei consiglieri. Crediamo possa essere un piccolo ma significativo gesto per fare tutti assieme la nostra parte nel promuovere responsabilmente l’adozione del Green Pass, considerando l’obiettivo comune di scongiurare il ritorno di misure restrittive in vista della fine dell’estate.

Restiamo in attesa di un suo cortese riscontro, un saluto cordiale.
I Consiglieri Comunali:

BASSANO PER TUTTI
Oscar Mazzocchin

BASSANO PASSIONE COMUNE
Angelo Vernillo, Riccardo Poletto, Anna Taras

GRUPPO MISTO
Roberto Campagnolo, Giovanni Cunico

PARTITO DEMOCRATICO
Paola Bertoncello, Chiara Campana

Pubblicità

Celebrazioni PonteMostraOpera Estate

Più visti