Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 19-12-2015 15:41
in Attualità | Visto 3.321 volte

Un Natale da “cool”

18 negozi bassanesi finiscono gratis in un articolo sullo shopping natalizio di Monocle, magazine patinato inglese. L'assessore Cunico: “Lascio volentieri dire agli inglesi che Bassano questo Natale è la meta più “cool” d'Europa”

Un Natale da “cool”

Un "frame" del video di Monocle dedicato allo shopping di Natale a Bassano (fonte immagine: monocle.com/film)

From the grape-based liquor that shares the city's name to jewellers, fashion and furniture shops (not to mention many aperitivo stops to keep your strenght up), Bassano has something for any stocking.
Traduzione: “Dal liquore a base d'uva che condivide il nome della città ai gioiellieri e ai negozi di moda e arredamento (per non citare le varie tappe per l'aperitivo per mantenervi in forze), Bassano ne ha per tutte le calze.”
Dove per “calze” si intendono le calze di Natale, quelle per mettere i regali, tipiche della tradizione anglosassone.
Inizia con una clamorosa bufala il patinatissimo articolo “Make Merry”, inserito nel numero 89 di dicembre 2015-gennaio 2016 (edizione speciale dedicata al Natale) di Monocle - rivista glamour britannica di approfondimento culturale, sociale ed economico distribuita in tutto il mondo - e dedicato, appunto, allo shopping natalizio a Bassano del Grappa.
Già: perché tutti i lettori del magazine internazionale vengono erroneamente informati che è la grappa, ovvero il “liquore a base d'uva”, a dare il nome alla nostra città. In realtà, un piccolo riquadro a piè di pagina spiega che il nome di Bassano del Grappa deriva dal Monte Grappa anche se la grappa “è indissolubilmente legata alla città”. Ma nessuno ha ritenuto di correggere l'informazione fake contenuta nel testo dell'articolo, che aggiunta alla sottolineatura dei vari “stop” per gli aperitivi presenta di fatto Bassano, agli occhi del pubblico dei cinque continenti, come una città dal prorompente tasso alcolico pro capite.
Ma a una rivista patinata e a diffusione globale come Monocle, tutto si perdona. Anche perché, a quanto pare, la strepitosa e raffinata “marchetta” (come si dice in gergo giornalistico) a favore di un gruppo di selezionati esercizi commerciali bassanesi - 18 negozi, 1 hotel e 5 locali pubblici, descritti come meta ideale per lo shopping natalizio, per pernottare e per fare colazione o pranzo - sarebbe piovuta come manna dal cielo: proposta gratuitamente ai titolari dei negozi (e ci sono comunque delle esclusioni...eccellenti) dalla redazione del magazine.
Il che vorrebbe dire che Babbo Natale esiste veramente. Altro che quelle rivistacce a diffusione locale, che ti fanno pagare ogni minimo spazio in cui ti chiedono di mettere il tuo nome, il tuo logo e la tua immagine.
E invece Monocle, periodico diffuso “dal Canada al Giappone”, cosa ti ha combinato? Ha fatto un gentile omaggio alle imprese selezionate e ha riempito un articolo del magazine - che sarà anche distribuito in business class sui voli Lufthansa - con le schede descrittive e le foto dei negozi “prescelti”.
E in più ha realizzato e pubblicato sul proprio sito online un video ben curato, e con una struttura very british, che parla dell'atmosfera natalizia a Bassano, presentando alcuni dei negozi selezionati (monocle.com/film/edits/christmas-shopping-in-bassano-del-grappa/).
Musica per le orecchie dell'assessore comunale alle Attività Produttive Giovanni Cunico, che sul suo profilo Facebook, riguardo all'iniziativa editoriale di Monocle, commenta: “Le eccellenze del commercio in centro storico su una delle riviste più esclusive al mondo. Una vera autorità internazionale sulle migliori tendenze del momento. Proud of you botteghe!”
Ancora l'assessore Cunico, nel postare sullo stessa pagina Fb il video prodotto dalla rivista e dedicato a Bassano, aggiunge: “Considerato che quando dissi che Bassano sarebbe stata la meta veneta più in voga del Natale 2015 mi presi dell'esagerato e fazioso, lascio volentieri dire agli inglesi che Bassano questo Natale è la meta più “cool” d'Europa, con questo gustosissimo video.”
In realtà - per dire le cose come stanno - nel numero 89 “Christmas Special” di Monocle, allo shopping natalizio bassanese sono riservate solo 4 pagine delle 252 complessive della voluminosa rivista, in cui la parte del leone, in quanto ad attrattività delle proposte non solo commerciali per il Natale, la fanno inevitabilmente alcune grandi capitali europee.
E se invece fossimo veramente, come sottolinea l'assessore, la meta natalizia più “cool” d'Europa? Più di Londra, più di Vienna e più di Barcellona?
Caspita: forse è davvero così, e non ce ne eravamo neanche accorti.

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Il 15 agosto:

Più visti