Pubblicato il 25-09-2015 19:01
in Attualità | Visto 2.782 volte

Avvicendamento al comando della Guardia di FInanza di Bassano

Oggi, presso la sede della caserma della Compagnia della Guardia di Finanza di Bassano del Grappa, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento nell’incarico di comandante tra il capitano Pietro De Angelis ed il capitano Michele Piazzolla.
Alla cerimonia, svolta alla presenza del comandante provinciale di Vicenza, colonnello Livio De Luca, hanno partecipato alcune tra le maggiori autorità cittadine, civili e militari, tra i quali i vertici della Compagnia dell’Arma di Bassano e delle altre Forze di Polizia, alcuni Sindaci del territorio bassanese, unitamente ad una rappresentanza della locale Sezione Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia.
Il capitano Pietro De Angelis ha ceduto il comando dopo sei anni di significativi risultati di servizio in vari settori operativi demandati al Corpo.
Tra le più importanti attività di servizio poste in essere a contrasto alle frodi fiscali ed all’evasione fiscale internazionale, particolarmente rilevante è stata l’operazione “Pugno di Ferro” che ha consentito di smantellare un’associazione per delinquere che, attraverso sofisticati meccanismi fraudolenti, aveva messo in atto una frode milionaria nell’ambito della commercializzazione di materiali ferrosi e plastici, con la complessiva segnalazione di F.O.I. per oltre 210 milioni di euro.
Altro brillante risultato conseguito dagli uomini del capitano De Angelis nel contrasto alle frodi fiscali è stata l’individuazione di un intricato sistema fraudolento nel settore delle “sponsorizzazioni” dell’hockey su pista e della pallavolo, che ha coinvolto 174 tra associazioni/società sportive ed aziende sponsor, per un giro vorticoso di fatture false per circa 86 milioni di euro.
Significativi sono stati i risultati conseguiti anche nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio - ed, in particolare, nel settore del commercio abusivo - finalizzate a reprimere quelle condotte illecite che ostacolano la normale concorrenza tra le imprese, a danno degli interessi collettivi. In tale contesto i finanzieri della Compagnia di Bassano, guidati dal cap. De Angelis, hanno sequestrato complessivamente 14 attività commerciali abusive, tra le quali, 4 ristoranti nei comuni di: Bassano, Tezze sul Brenta, Mason Vicentino e Valstagna, 3 attività di estetista nei comuni di Bassano e Rosà e 5 attività di parrucchiere nei comuni di Bassano, Mussolente e Cassola nonché 2 autofficine abusive presso i comuni di Romano d’Ezzellino e di Tezze sul Brenta.
Il capitano Pietro De Angelis, che nei prossimi giorni andrà ad assumere un altro prestigioso ed impegnativo incarico presso il Nucleo di Polizia Tributaria di Venezia, ha ringraziato le alte gerarchie delle Fiamme Gialle “per il costante supporto fornito” e tutti i suoi collaboratori “per la dedizione e l’efficace azione di servizio svolta negli ultimi sei anni, attraverso la quale sono stati raggiunti ottimi risultati a beneficio dei cittadini onesti”.
Il nuovo comandante della Compagnia di Bassano del Grappa, capitano Michele Piazzolla, proveniente dall’Accademia del Corpo di Bergamo, dove è stato comandante di un Plotone Allievi, si è detto “onorato dell’incarico assegnatogli, consapevole delle responsabilità ed entusiasta di questa nuova, impegnativa sfida professionale”.
Il comandante Provinciale, colonnello Livio De Luca, nel ringraziare il capitano De Angelis “per l’impegno, la professionalità e l’entusiasmo che quotidianamente ha profuso nel delicato incarico ricoperto” e nel dare il benvenuto al capitano Piazzolla, ha rivolto ad entrambi gli ufficiali un caloroso augurio di buon lavoro, auspicando ulteriori successi professionali nell’interesse dei cittadini e delle istituzioni.

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti