Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 26-04-2014 13:21
in Politica | Visto 3.515 volte

Solagna, Nervo passa la palla a Ferracin

Il sindaco uscente “motiva” la sua squadra che si ripropone per un altro mandato amministrativo. Passando il testimone al suo vice Roberto Ferracin, neo candidato sindaco. “Hanno prevalso il buon senso e un nuovo entusiasmo”

Solagna, Nervo passa la palla a Ferracin

Da sinistra: il vicesindaco di Solagna e nuovo candidato sindaco Roberto Ferracin e il sindaco uscente Carlo Nervo


In zona “Cesarini” - termine quanto mai azzeccato, trattandosi di un noto ex calciatore di serie A - il sindaco uscente di Solagna Carlo Nervo convince gli assessori e i 
consiglieri che lo hanno sostenuto fedelmente per cinque anni a riproporsi
 per un altro mandato amministrativo. A cominciare dal suo vice, Roberto Ferracin, “convinto” dal primo cittadino a mettersi in gioco e a candidarsi sindaco per aspirare alla sua successione in municipio.
Ne dà notizia lo stesso Nervo con un comunicato stampa che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

Mi sembrava di lasciare qualcosa d'incompiuto se non fossi
 riuscito nell'intento, e questo gruppo che ha cambiato il modo di 
governare Solagna, realizzando opere, senza fare mutui e senza intaccare le tasche dei cittadini, non poteva chiudere qui l'avventura.
Da un paio di mesi il gruppo sembrava facesse il conto alla rovescia
 per passare la mano, ma le nuove prospettive per quanto riguarda 
l'Unione Montana Valbrenta, e l'esperienza fatta sul campo, hanno fatto si
 che prevalesse il buon senso e un nuovo entusiasmo che dopo cinque anni
 era pensabile si fosse affievolito.
Per quanto mi riguarda, per motivi di lavoro, sono costretto a 
lasciare ma terrò sicuramente i contatti e se necessario metterò la faccia
 dove ve ne fosse ancora bisogno. Passo con gioia il testimone al mio vice Roberto Ferracin che è stato
difficile convincere, ma che mi doveva ricambiare il favore visto che
 cinque anni fa era stato lui a propormi e a convincermi ad accettare
 l'impegno di candidarmi a sindaco.
Oltre a lui è confermato tutto il gruppo rimastomi fedele fin
 dall'inizio: Alessandra Bertolini, Gabriele Gheno e Michele Mocellin,
 con l'aggiunta del rag. Carraro Mario assessore al bilancio e sociale
, senza il cui attento operato non saremmo mai riusciti a raddrizzare 
la pesante situazione finanziaria che ci siamo trovati ad affrontare fin
 dall'inizio, come pure viene confermato l’assessore uscente arch. Mirko Campagnolo.
Entusiasti ad intraprendere una nuova esperienza anche gli altri:
 Bianchin Emidio, Sebben Michele, Vivian Federica, Serradura Lisa, quasi tutti
 impegnati nel numeroso e vivo mondo del volontariato.

Carlo Nervo
Sindaco di Solagna

Pubblicità

Più visti