Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 17-09-2012 16:37
in Attualità | Visto 2.106 volte

Quartiere Prè: “La bretella che sta stancando”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente intervento, trasmesso in redazione dal presidente del Consiglio di Quartiere Prè di Bassano del Grappa Ivano Piovesan:

COMUNICATO

Nei giorni scorsi abbiamo letto, come succede da tempo con cadenza regolare, interventi sulla stampa sul tema “ bretella ovest”. Proprio dall'ultimo articolo pubblicato dal nuovo Sindaco di Rosà Bordignon, intendiamo fare delle considerazioni. Quartiere Prè intende, proprio nel segno della continuità, ribadire per l'ennesima volta la propria posizione su questo argomento: noi cittadini ci sentiamo offesi dalle parole del sindaco rosatese che banalizza il vero problema scrivendo: “Il problema delle cave è un puro pretesto”. Il Sindaco sa bene , ma non lo dice, che la realizzazione della strada farebbe decadere i vincoli che oggi tutelano il Parco delle Rogge così da permettere alle ditte di escavazione, proprietarie della maggior parte di quei terreni, di iniziare l'attività di scavo, vero motivo per cui anni fa hanno realizzato quell'investimento, certo non per farne un campo da golf. Aggiungiamo che a pochi metri c'è un polo trattamento rifiuti (Megadigestore) dove ogni giorno vengono trattati quantità enormi di rifiuto secco e poi portato in altri siti. Il cerchio così si chiude, prendendo due grossi piccioni con una fava: ghiaia più rifiuti, riempimento a chilometro zero, ossia discarica, la nostra vera grande preoccupazione. Le dinamiche in questa materia, “scavo e poi riempio”, le conosciamo molto bene perchè per anni abbiamo visto e subito, passateci il termine, “porcherie “, tante “porcherie”, troppe “porcherie”. Per questo non accettiamo da nessuno rassicurazioni su questo argomento, tantomeno da politici/amministratori perchè siamo stati “scottati” in passato da false promesse fatte da sindaci, assessori, senatori, che ci tranquillizzarono sul fatto che una volta chiusa la discarica a Quartiere Prè non avremmo più visto nè sentito la puzza di un rifiuto.Parole soltanto parole. Il risultato è un digestore fuori dalla porta di casa e si sa, un digestore è come un diamante, “per sempre”. Ci insospettisce il fatto che si parli sempre di S.Anna e Travettore dove le strade sono trafficate ma non più di gran parte delle strade bassanesi. Poi è strano che il sindaco Bordignon, probabilmente per continuità, s'accorga del grande traffico nord-sud ma non dell'altrettanto grande traffico est-ovest fermo spesso in colonna sulle rotonde della SP58 o al passaggio a livello .
Allora perchè non chiedere anche un'utile bretella sud da Nove a Rossano possibilmente con un sottopasso sulla ferrovia Bassano/Padova utilissimo per i mezzi di soccorso? Crediamo comunque che la vera patata bollente se la troveranno tra le mani, tra non molto, tutti gli amministratori del bassanese, nel momento in cui inizieranno in zona i lavori dell'autostrada.
Ci auguriamo che almeno in quell'occasione ognuno si prenda le proprie responsabilità e non si tiri in ballo la solita Bretella Ovest.

Consiglio di Quartiere Prè
Il Pres. Ivano Piovesan

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti