Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 07-02-2012 12:29
in Attualità | Visto 2.663 volte

E a Cittadella la telecamera ti “sgrida”

Nella città murata, oltre all'occhio vigile, anche il richiamo al trasgressore in tempo reale tramite altoparlante. Il sindaco: “Dalla centrale della Polizia Locale partirà un ammonimento e un invito a desistere dal comportamento scorretto"

E a Cittadella la telecamera ti “sgrida”

Videosorveglianza urbana: a Cittadella arrivano le telecamere "parlanti"

Diavolo d'un Massimo Bitonci. Il sindaco leghista di Cittadella, che è anche parlamentare, ha più volte dimostrato di saper conquistare l'interesse delle cronache, non solo locali, per alcune iniziative piuttosto fuori dagli schemi.
Ora ne ha pensata un'altra delle sue: la telecamera di videosorveglianza per la sicurezza urbana che oltre a “beccare” visivamente il trasgressore, lo “sgrida” in diretta.
La novità, annunciata oggi dal sindaco, apre un nuovo fronte nei metodi di controllo e prevenzione dei comportamenti scorretti in ambito urbano.
E' infatti allo studio il posizionamento di un sistema integrato di telecamere con collegamento ad altoparlante in grado di ammonire in tempo reale eventuali trasgressori ai regolamenti comunali.
“Dopo il potenziamento della centrale operativa di Polizia Locale - dichiara il sindaco Bitonci - con l’installazione di 42 telecamere nel centro storico, nei borghi e nelle frazioni, stiamo mettendo a punto un innovativo sistema di controllo del territorio, in grado di interagire in tempo reale con il cittadino-utente che dovesse commettere qualche violazione al regolamento di igiene o di sicurezza della città.”
“Con appositi altoparlanti collocati nelle immediate vicinanze delle telecamere - spiega ancora il primo cittadino - un agente di polizia locale che dalla centrale operativa dovesse assistere, ad esempio, all’imbrattamento dei muri con vernice spray, o alla lordura del suolo pubblico in qualsiasi forma, potrà “ammonire” il trasgressore avvisandolo di aver notato il vandalismo, ed invitandolo a desistere dal comportamento scorretto e a ripulire il suolo o a ripristinare il sito danneggiato.”
“Diventa dunque sempre più importante - conclude Bitonci - il ruolo della centrale operativa della Polizia Locale che, attraverso questi nuovi e moderni sistemi informatici audio-video-sonoro, garantiscono maggiore sicurezza ed un controllo più capillare del territorio, a maggiore tutela della sicurezza dei cittadini e dell’intero territorio comunale”.
E allora: attenti se andate a “Citta” e gettate per terra una sigaretta o qualche immondizia. Ci potrebbe essere qualche telecamera pronta a richiamarvi davanti a tutti.

Più visti