Canova
Canova

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Libri

Scolopendre in classe

Pina Tromellini e Sonia Maria Luce Possentini, in un incontro a Palazzo Roberti, hanno invitato a riflettere sull’importanza di ripensare la scuola come “scuola del fare”

Pubblicato il 11-11-2012
Visto 2.625 volte

Canova

Sabato 10 novembre alla libreria Palazzo Roberti Pina Tromellini e l’illustratrice Sonia Maria Luce Possentini hanno presentato il loro libro intitolato La scolopendra non entra in classe, edito da Mammeonline. L’incontro è stato organizzato in collaborazione con l’associazione “La scuola del fare” e si tratta del secondo appuntamento di un ciclo dedicato al tema “L’insegnante animatore”.
La rassegna, che si concluderà il 19 gennaio con un intervento di Luciana Bertinato, propone per una riflessione sul fare scuola oggi e su come gli educatori siano chiamati a interpretare il loro ruolo attivo per renderlo efficace all’interno della comunità.
Pina Tromellini, pedagogista e autrice di numerose pubblicazioni dedicate all’infanzia, insieme all’illustratrice che ha arricchito il libro con i suoi bellissimi disegni, ha offerto al pubblico che ha assistito alla presentazione alcuni spunti che invitano guardare all’attualità e al futuro della famiglia e del mondo della scuola italiano, in particolare quello dell’odierna scuola dell’obbligo. Le autrici hanno messo in evidenza soprattutto i segnali di distanza che oggi si frappongono tra l’istituzione – tesa all’attuazione dei suoi programmi e lasciata sola, senza indicazioni di pensiero e di progetto – e il mondo del bambino. Quella infantile è una capacità di apprendere legata alle emozioni, ma sembra esserci sempre meno tempo per dare ascolto ai vissuti infantili e alle esperienze concrete (manipolative, territoriali, relazionali): a scuola il flusso di energia tipico dell’età infantile è arginato, spesso costretto a scorrere sotterraneo, in favore di attività votate prematuramente all’astrazione; in famiglia è sovente stressato e disperso in mille rivoli fatti di impegni extrascolastici e di presenza assidua di tv, pc e altri strumenti tecnologici utilizzati senza guida, e quindi con un potenziale formativo vanificato.

da sx Pina Tromellini, Teresa Santini e Sonia Maria Luce Possentini

Nel libro c’è uno sguardo alla scuola vista dal basso, ad altezza di bambino, che invita a una riflessione critica, a tratti accusatoria: le dieci storie nascono dai racconti di piccoli scolari, e nei racconti emergono spesso speranze disilluse, sogni infranti: nel terrario dove potrebbe fiorire l’incanto per la presenza di una scolopendra germinano invece solo frustrazioni. “La scuola deve considerare l’individualità dei bambini, tenere presente la loro voglia di crescere e di fare esperienza e dare loro la possibilità di imparare ridendo piuttosto che farlo piangendo”, è l’ammonizione, l’invito al cambiamento espresso con forza e convinzione dalle autrici.

Più visti

1

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 6.916 volte

2

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 6.673 volte

3

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 6.664 volte

4

Attualità

29-11-2022

L’industriale e il contadino

Visto 5.278 volte

5

Attualità

29-11-2022

L’erba del vicino

Visto 4.902 volte

6

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 4.119 volte

7

Teatro

29-11-2022

LA stagione teatrale bassanese apre con Servo di scena

Visto 2.616 volte

8

Attualità

01-12-2022

L’Isola dei Dubbiosi

Visto 1.348 volte

9

Attualità

01-12-2022

Le due verità

Visto 1.342 volte

10

Magazine

01-12-2022

Una Madonna, un artista e Tre Briganti

Visto 1.071 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.276 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.415 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.147 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.585 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.551 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.452 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.388 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.329 volte

9

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.284 volte

10

Attualità

10-11-2022

Sei personaggi in cerca di attori

Visto 6.923 volte