Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Calcio a 5

Pari-spettacolo ad Asti

Il big match della 2a giornata finisce 5-5. Luparense avanti 4-0 in avvio contro l'Asti degli ex Vampeta e Fortino. Gli orange pareggiano a 38" dal termine

Pubblicato il 23-09-2012
Visto 2.260 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

ASTI-ALTER EGO LUPARENSE 5-5 (2-4 p.t.)

MARCATORI: 12’15”p.t. Abdala (L), 13’48” p.t. Pedotti (L), 14’58” p.t. Caputo (L), 15’14” p.t. Merlim (L), 16’56” p.t. Vampeta (A), 17’35” p.t. Patias (A), 1’56” s.t. Lima (A), 3’37” s.t. Merlim (L), 13’26” s.t. Lima (A), 19’22” s.t. Patias (A).

Caputo difende su Vampeta: il neo acquisto dei Lupi ferma lo storico ex capitano


ASTI: Kiko Bernardi, Lima, Caria, Celentano, Ramon, Cavinato, Edu Dias, Vampeta, Fortino, Patias, Cannella, Casassa. All.: Tabbia.

ALTER EGO LUPARENSE: Cavicchio, Secchieri, Fabiano, Beltrame, Pedotti, Abdala, Honorio (cap), Merlim, Canal, Buonanno, Caputo, Putano. All.: Colini.

ARBITRI: Gelonese (Milano), Filippini (Roma). Scali (Pinerolo). CRONO: Adilardi (Collegno).

NOTE: Ammoniti: Fortino (A), Ramon (A), Pedotti (L), Merlim (L).

Partita piena di gol, spettacolo ed emozioni al Pala San Quirico di Asti. Nella prima trasferta fuori dalle mura amiche di Bassano, l’Alter Ego Luparense ottiene un pareggio, 5-5, contro i temibili padroni di casa dell’Asti degli ex Vampeta e Fortino. Nonostante l’avvio perfetto dei ragazzi di Colini con un poker (4-0) firmato Abdala, Pedotti, Caputo e Merlim, sul finire del primo tempo concedono 2 reti all’Asti, e nella ripresa, sul 5-3, subiscono l’arrembaggio finale dei padroni di casa abili nel sfruttare Lima come portiere in movimento e nel colpire nel corso dell’ultimo giro di lancette con Patias (tiro deviato da Honorio). Ora la formazione di San Martino di Lupari viaggia a 4 punti in graduatoria, assieme all’Asti, con Genzano, Pescara e Montesilvano a punteggio pieno.

LA CRONACA – I Lupi partono alla grande, comandando la partita. In quintetto: Cavicchio, Pedotti, Caputo, Merlim e capitan Honorio. Le prime occasioni arrivano già nei primi 60” di gioco: Honorio vola sul lato sinistro e fa partire un tiro che si infrange sul palo esterno. L’avvio è aggressivo per entrambe; 3 falli nei primi 5’ per i Lupi. Nei secondi 5 minuti spende un paio di falli anche la formazione di casa, così dopo l’occasione di Canal (stoppato da Kiko Bernardi) e al timeout chiesto da Tabbia, l’Asti spende il 5° fallo già al 10’. Quando si abbassano un po’ i ritmi i Lupi colpiscono con un piattone di Abdala che vale l’1-0 (12’15”). Fortino al 13’ prova la reazione, ma Caputo si oppone col fisico sventando l’1-1. Gli orange commettendo fallo su Merlim raggiungono i 6 falli e regalano un tiro libero a Pedotti che spiazza l’estremo difensore e fa 2-0. E’ un momento d’oro per la squadra si San Martino di Lupari: Lima sbaglia il disimpegno in fase difensiva, Caputo ne approfitta in velocità trafiggendo Kiko con un pallonetto (3-0). Il poker arriva subito dopo, al 15’, con il contropiede di Merlim (2 contro 1) che tenta di servire Pedotti; la scivolata di Vampeta è un assist involontario per il nuovo numero 10 che segna il 4-0. Sembra un dominio dell’Alter Ego e invece gli ultimi 5 minuti della prima frazione sono tutti di marca astigiana: Vampeta su punizione fa il gol dell’ex accorciando, e poco prima dell’intervallo Patias riapre definitivamente il match siglando la rete del 4-2. La ripresa inizia ancora con l’Asti in attacco: Cavicchio ferma per due volte i cecchini avversari, mentre nulla può sul corner di Fortino: Lima anticipa tutti con il destro e al 2’ porta i suoi sul 4-3. Dal 4-0 al 4-3 con l’Asti che sembra crederci, ma viene gelato dal gol di Merlim: servito da Honorio; "Babalu" tira di punta in diagonale e porta la Luparense sul 5-3.

Gli allenatori tentano la carta del portiere di movimento: all’8’ Colini mette Pedotti, ma i Lupi non sfondano. Quando invece Tabbia ordina a Lima di difendere anche i pali, il numero 3 dell’Asti da fuori fa partire un tiro ben piazzato che vale il 5-4. Cavicchio ferma più volte Patias (stupenda la parata al 14’), ma l’Asti cresce e con Lima in pianta stabile come portiere in movimento si avvicina al gol del pareggio in più occasioni. Il 5-5 arriva con una rasoiata di Patias leggermente deviata, quando sembrava che la Luparense fosse ad un passo dai 3 punti, a soli 38” dal termine. La partita finisce in parità, un punto a testa per le due squadre. E venerdì alle 20.30 al Pala Bruel arriva la Lazio, per un altro match appassionante tra due favorite per il titolo.

    Più visti

    1

    Politica

    27-02-2024

    Marinweek

    Visto 10.219 volte

    2

    Attualità

    29-02-2024

    Tar Wash

    Visto 10.165 volte

    3

    Politica

    29-02-2024

    Giovine e sbadato

    Visto 9.969 volte

    4

    Cronaca

    26-02-2024

    Centro Schei

    Visto 9.865 volte

    5

    Attualità

    28-02-2024

    L’uovo alla C.U.C.

    Visto 9.642 volte

    6

    Attualità

    26-02-2024

    Eau de Toilette

    Visto 9.567 volte

    7

    Politica

    28-02-2024

    Si Salvini chi può

    Visto 9.287 volte

    8

    Attualità

    26-02-2024

    DG La7

    Visto 9.258 volte

    9

    Attualità

    26-02-2024

    Sotto il segno dei Gemelli

    Visto 9.184 volte

    10

    Politica

    01-03-2024

    La Civiltà Ellenica

    Visto 7.260 volte

    1

    Politica

    20-02-2024

    Sant’Elena

    Visto 20.765 volte

    2

    Politica

    10-02-2024

    Il grande momento

    Visto 13.786 volte

    3

    Attualità

    03-02-2024

    Da Bassano con Furore

    Visto 12.928 volte

    4

    Attualità

    06-02-2024

    Piani Baxi

    Visto 11.732 volte

    5

    Politica

    03-02-2024

    Campagnolo elettorale

    Visto 11.585 volte

    6

    Politica

    04-02-2024

    Giunta comunale

    Visto 11.471 volte

    7

    Attualità

    07-02-2024

    Sarò lapidario

    Visto 11.397 volte

    8

    Attualità

    04-02-2024

    Vota Antonio, Vota Antonio bis

    Visto 11.169 volte

    9

    Politica

    18-02-2024

    A Brunei

    Visto 10.974 volte

    10

    Politica

    15-02-2024

    Sopra la panca

    Visto 10.548 volte