Pubblicato il 14-07-2009 19:12
in Attualità | Visto 1.954 volte

L’Orchestra del teatro La Fenice a Bassano per l’Abruzzo

Domenica 19 luglio al Castello degli Ezzelini un concerto organizzato dai club service della città

L’Orchestra del teatro La Fenice a Bassano per l’Abruzzo

un momento della conferenza stampa

Un grande concerto il cui ricavato sarà interamente devoluto alle vittime del terremoto dell’Abruzzo. Un appuntamento di grande prestigio, con musiche di Brahms e Dvoràk interpretate per l’occasione dalla celebre Orchestra del teatro veneziano, diretta dal Maestro Micheal Tabachnik .
L’evento è inserito nel cartellone di Operaestate Festival Veneto ed è realizzato grazie al sostegno dei Club Service di Bassano Soroptimist, Lions Club Bassano Host e Da Ponte, Rotary club Bassano e Bassano Castelli.
“Un appuntamento all’insegna della cultura e della solidarietà, valori che contraddistinguono da sempre la nostra città” ha ribadito ieri in conferenza stampa il sindaco Stefano Cimatti. Il ricavato della dei biglietti, costo 20 euro, sarà interamente utilizzato per la ricostruzione dell’Asilo Nido di Torretta, a l’Aquila: una struttura modulare che ospiterà complessivamente 65 bambini. “L’intervento ci è stato suggerito su indicazione della stessa Protezione Civile” precisa Chiara Pasini, presidente del Club Soroptimist. “La Regione Veneto sarà impegnata in terra abruzzese fino alla fine di settembre – ha evidenziato l’assessore alla protezione civile, Elena Donazzan –Il concerto rappresenta un momento educativo importante anche per riflettere sull’impegno e sul lavoro portato avanti dai nostri volontari”.
Il programma musicale proposto è un autentico inno di speranza: tre “Danze ungheresi” di Brahms, straordinarie per la loro vivacità, e la Sinfonia n.9 di Dvoràk, tratta “Dal nuovo mondo”, opera di grande forza espressiva, considerata un vero e proprio monumento musicale di fine 800.
Il concerto avrà inizio alle 21.20.

    Libertà è Parola

    LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

    #LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

    Più visti