Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Politica

In Zen che non si dica

Impegno per Bassano, “tirata in ballo” nella notizia sulla possibile candidatura a sindaco di Gianni Zen per il centrosinistra: “Nessun dialogo col PD, Impegno per Bassano non intende essere la stampella di nessuno”

Pubblicato il 23-12-2023
Visto 10.148 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Ho Ho Ho!
Babbo Natale sta arrivando, alberi e presepi sono allestiti. Tutti stanno respirando il clima natalizio, tranne la politica cittadina.
E gli echi delle piccole o grandi manovre in vista del voto comunale a Bassano nel 2024 sono arrivati anche oggi, che è l’antivigilia.

Gianni Zen (da Facebook / Gianni Zen)

La notizia politica del giorno, come ben saprete, è la conferma di una voce che stava girando in città da mesi. Vale a dire l’indicazione del nome di Gianni Zen, preside di lunga carriera oggi in pensione ed ex parlamentare col PPI di Rosy Bindi, quale candidato sindaco del centrosinistra.
L’endorsement pro Zen, come ha riferito oggi il Giornale di Vicenza, è emerso “ad alta voce” nel rinfresco successivo all’ultimo consiglio comunale del 2023.
Secondo l’articolo del quotidiano locale, il centrosinistra e il PD in particolare punterebbero a replicare l’operazione Cimatti del 2009.
Vale a dire: candidato di centro e alleanza col PD, pronto a correre da solo al primo turno. Quindi, al ballottaggio, la Große Koalition con l’aggancio a supporto di una formazione di centrodestra, che al posto di quella che fu la lista Bassano ConGiunta nel 2009 sarebbe la lista civica Impegno per Bassano.
Il nome di Zen, come evidenzia il sottotitolo dell’articolo, è “gradito in quanto centrista anche a Impegno”.
Ma, a quanto pare, così non è.
Oggi è pervenuto in redazione un comunicato stampa di Impegno per Bassano che respinge al mittente ogni illazione di sostegno all’operazione Zen.
“Impegno per Bassano - afferma la nota - non intende essere la stampella di nessuno e la coerenza che ci ha sempre contraddistinto ci impedisce di prestarci ad alchimie politiche innaturali, come quelle che, nel 2009, hanno visto sedere vicini in giunta Mauro Beraldin ed Andrea Zonta he ben poco avevano in comune.”
La lista civica dell’ex vicesindaco Roberto Marin conferma che non vi è nessun dialogo aperto col PD in prospettiva elettorale e che “sta lavorando per dare alla città un’amministrazione capace e competente, all’interno di un quadro di centrodestra moderato”, come dal testo che segue.

COMUNICATO

Prendiamo atto della circostanza che il Partito Democratico scelga di puntare, per la candidatura a sindaco di Bassano, su una figura moderata come Gianni Zen.

Tuttavia, essendo stati tirati in ballo nostro malgrado, dobbiamo precisare che Impegno per Bassano non ha nessun dialogo aperto con il Partito Democratico in vista delle elezioni amministrative del 2024.

Chiariamo subito che Impegno per Bassano non intende essere la stampella di nessuno e la coerenza che ci ha sempre contraddistinto ci impedisce di prestarci ad alchimie politiche innaturali, come quelle che, nel 2009, hanno visto sedere vicini in giunta Mauro Beraldin ed Andrea Zonta he ben poco avevano in comune.

Gli esiti amministrativi non positivi si sono visti chiaramente!

Impegno per Bassano sta lavorando per dare alla città un’amministrazione capace e competente, all’interno di un quadro di centro destra moderato, diverso dall’Amministrazione Pavan che, negli ormai cinque anni passati, ha dato risultati gravemente insufficienti.

A tal fine siamo disponibili a dialogare con le forze politiche, partiti così come liste civiche, e con le persone che avranno voglia di condividere il fine primario di rispondere alle esigenze della città e dei cittadini, con uno sguardo non alle prossime scadenze elettorali, bensì ai prossimi dieci anni.

Non siamo disponibili ad avallare scelte che mirano solo a piantare bandierine, in ottica di lottizzazione partitica degli incarichi.

Diversamente dai partiti, non abbiamo necessità di conformarci ad ordini di scuderia, ma siamo disponibili ad impegnarci solo se ci saranno le condizioni per proporre agli elettori un’idea di città innovativa e seria, assieme ad un gruppo di persone capaci di realizzarla.

Il Consiglio direttivo di Impegno per Bassano

Più visti

1

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.063 volte

2

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.708 volte

3

Politica

09-04-2024

Centro(destra) giovanile

Visto 10.294 volte

4

Attualità

10-04-2024

Calci di rigore

Visto 9.844 volte

5

Attualità

11-04-2024

Pavan for President

Visto 9.608 volte

6

Politica

11-04-2024

Old Wild Finco

Visto 9.607 volte

7

Politica

08-04-2024

Di tutto, di più

Visto 9.442 volte

8

Attualità

09-04-2024

Reportich

Visto 9.347 volte

9

Attualità

11-04-2024

W le Women

Visto 9.054 volte

10

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 8.250 volte

1

Politica

18-03-2024

Coalizione da Tiffany

Visto 19.889 volte

2

Attualità

19-03-2024

L’Asparagruppo

Visto 15.130 volte

3

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 13.634 volte

4

Politica

22-03-2024

Cuando Calenda el sol

Visto 13.620 volte

5

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.666 volte

6

Politica

21-03-2024

Tavoli amari

Visto 12.420 volte

7

Cronaca

20-03-2024

I Pfas di casa nostra

Visto 12.162 volte

8

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.063 volte

9

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.287 volte

10

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.218 volte