Marostica
Marostica

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Cronaca

Rapina con pestaggio, un arresto

Operazione congiunta del Comando Carabinieri e della Polizia del Commissariato di Bassano

Pubblicato il 02-12-2008
Visto 3.823 volte

Marostica

Un cittadino marocchino, Elabid Abdelaziz, 39 anni, clandestino, senza fissa dimora, domiciliato a Bassano, è stato arrestato dai Carabinieri di Bassano con l’accusa di rapina aggravata in concorso e tentato furto.
E’ il risultato di un’operazione congiunta dei Carabinieri del Comando Compagnia e della Polizia del Commissariato di Bassano del Grappa. L’uomo è accusato di essere stato uno dei due autori di una violenta aggressione a scopo rapina ai danni di un altro cittadino straniero, S.L., 42 anni, algerino, regolare.
L’episodio è accaduto la sera tra il 6 e 7 ottobre scorsi all’angolo tra Via Marinoni e Via Gaidon in città. S.L. si era rivolto alla Polizia denunciando l’aggressione: due individui lo avevano preso a calci e pugni, spaccandogli anche una bottiglia di vino in testa e procurandogli lesioni guaribili in 30 giorni. Successivamente S.L. si è accorto che gli avevano anche rubato il cellulare e il portafoglio.

La conferenza stampa congiunta di Carabinieri e Polizia

La mattina seguente lo stesso portafoglio, svuotato di qualche decina di euro, è stato consegnato ai Carabinieri da una residente che lo aveva rinvenuto nella vicina Via Campesano. Sono scattate le indagini congiunte delle forze dell’ordine, che alla fine hanno stretto il cerchio su Abdelaziz, personaggio già noto e già arrestato qualche giorno prima per un altro episodio.
Il marocchino e il suo complice sono anche accusati di aver tentato il furto di una bicicletta con la quale darsi alla fuga.
L’ordinanza di custodia cautelare è stata notificata al nordafricano, con l’aggravante della clandestinità, prima della sua remissione in libertà per il precedente arresto. Gli investigatori sono sulle tracce anche del secondo aggressore, si attendono sviluppi a breve.
L’operazione congiunta è stata illustrata in conferenza stampa dal Comandante della Compagnia Carabinieri cap. Danilo Lacerenza e dal dirigente del Commissariato di P.S. di Bassano dott. Alessandro Campagnolo. “Il nostro sforzo congiunto prosegue - hanno affermato - in prossimità delle festività natalizie”.

    Più visti

    1

    Attualità

    10-08-2022

    Tu mi turbi

    Visto 8.255 volte

    2

    Attualità

    11-08-2022

    Il quadro del Caravaggio

    Visto 7.003 volte

    3

    Politica

    09-08-2022

    Crash Test

    Visto 7.001 volte

    4

    Attualità

    11-08-2022

    C’era una volta Maria Meccanica

    Visto 6.752 volte

    5

    Politica

    12-08-2022

    Cantando sotto la pioggia

    Visto 6.684 volte

    6

    Attualità

    09-08-2022

    Slalom parallelo

    Visto 6.578 volte

    7

    Attualità

    09-08-2022

    Benvenuti al Sud

    Visto 6.322 volte

    8

    Imprese

    11-08-2022

    Latte millesimato

    Visto 4.790 volte

    9

    Green Economy

    09-08-2022

    C’è un insetto nel biscotto

    Visto 4.070 volte

    10

    Teatro

    11-08-2022

    Su fazzoletti di terra

    Visto 3.489 volte

    1

    Attualità

    26-07-2022

    Il Genius della lampada

    Visto 8.579 volte

    2

    Industria

    27-07-2022

    Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

    Visto 8.524 volte

    3

    Attualità

    10-08-2022

    Tu mi turbi

    Visto 8.255 volte

    4

    Politica

    28-07-2022

    Circus Pavan

    Visto 7.657 volte

    5

    Politica

    28-07-2022

    La Novenovela

    Visto 7.334 volte

    6

    Attualità

    19-07-2022

    Colpo di Genius

    Visto 7.308 volte

    7

    Cronaca

    19-07-2022

    Signore delle cime

    Visto 7.158 volte

    8

    Attualità

    28-07-2022

    Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

    Visto 7.151 volte

    9

    Politica

    22-07-2022

    Lucy in the Sky with Diamonds

    Visto 7.053 volte

    10

    Politica

    30-07-2022

    Finché c’è VITA c’è Cunial

    Visto 7.027 volte