Redazione

bassanonet.it
Pubblicato il 08-12-2013 15:27
in Attualità | Visto 1.899 volte
 

Tribunale di Bassano: Il Tar del Veneto chiede spiegazioni al Ministero

E’ stata depositata l’ordinanza del Tar (Tribunale Amministrativo Regionale) del Veneto che, in relazione alla decisione sulla sospensiva inerente il ricorso contro la chiusura del Tribunale di Bassano, presentata dal locale Ordine degli avvocati con intervento ad adiuvandum della Regione del Veneto, mette in luce una palese lacuna del Decreto del Ministero della Giustizia del 13 settembre 2012, il quale prevede che per due anni dalla chiusura le pratiche e le relative attività giudiziarie siano trasferite presso il Tribunale di Vicenza.
Il Tar dà 30 giorni di tempo al Ministro per spiegare come tale trasferimento sia possibile essendo che dagli atti emerge l’assoluta inidoneità dei locali indicati presso gli uffici giudiziari di Vicenza.
“I giudici del Tar chiedono al ministro di indicare i presupposti di fatto a fondamento del decreto - rileva il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, sempre in prima linea contro la chiusura del Tribunale bassanese -, presupposti che oggettivamente non ci sono.”
“Auspico, quindi - conclude Zaia - che questa sia l’occasione per guardare in faccia la realtà e che, nell’interesse dei nostri cittadini, sia ridata piena operatività al Tribunale di Bassano.”