Pubblicato il 27-03-2014 20:16
in Ambiente | Visto 1.807 volte

Pulizie di primavera

Domenica 6 aprile giornata ecologica sul Brenta organizzata da Etra. Da Cismon a Cartigliano, un'iniziativa aperta a tutti per ripulire le rive del fiume dai rifiuti abbandonati

Pulizie di primavera

Un dettaglio della locandina della manifestazione

Il 22 marzo si è festeggiata la Giornata mondiale dell'acqua.
Per Etra e i Comuni di Bassano del Grappa, Cismon del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cartigliano, Nove, Pove del Grappa, San Nazario, Solagna e Valstagna, “acqua” significa soprattutto fiume Brenta.
Per questo, domenica 6 aprile organizzano, in collaborazione con l'Associazione pescatori Bacino Acque Fiume Brenta, una giornata ecologica aperta a tutti per ripulire le rive dai rifiuti abbandonati e dare così un contributo alla bellezza e alla salute dell'ecosistema fluviale.
Da sempre il Brenta è compagno delle popolazioni rivierasche di questo bacino: con le sue anse e le correnti, è stato ed è una “strada” tra le più importanti dove trasportare barche, legname... ed energia, grazie agli impianti lungo il suo corso.
Così, domenica 6 aprile, il protagonista sarà lui, il Brenta, assieme ai pescatori ma anche alla popolazione: da Cismon fino a Cartigliano, in nove Comuni saranno organizzati 15 punti di ritrovo, dove saranno consegnati ai volontari guanti, sacchi e tutto l'equipaggiamento necessario. Da ciascun punto di ritrovo, con l'aiuto degli organizzatori, si partirà per la raccolta dei rifiuti lungo il fiume. Etra preleverà i rifiuti e li smaltirà nei suoi impianti.
La giornata ecologica è aperta a tutti: singoli cittadini, associazioni e famiglie. I punti di ritrovo saranno i seguenti: il parcheggio della pizzeria ristorante "Al Pescatore" di Cismon; le scuole elementari di Valstagna, a nord, sul lato Brenta; la chiesa della frazione di San Martino; la chiesa di Oliero; il parcheggio per i camper di Carpanè; il parcheggio delle scuole elementari di San Nazario; la spiaggia con le attrezzature per picnic di Campolongo; l'area di pesca per disabili in via Mignano a Solagna; sempre a Solagna, il municipio; il parcheggio del campo sportivo di Campese; il parcheggio che dà sul Brenta della zona industriale di Pove; a Bassano il parcheggio davanti al ristorante ex Giardinetto in via Fontanelle e la sede del Bacino Acque Fiume Brenta in via Volta; ci si potrà trovare anche a Nove, nel centro astronomico “Bosco magico” in via Crosara, e infine al centro sportivo Cartigliano di viale Lungo Brenta.
Per ragioni di organizzazione, è consigliata l'iscrizione: basta inviare un'email agli indirizzi eventi@etraspa.it o info@bacinofiumebrenta.it.
A ogni iscritto verrà consegnato un omaggio, e durante la mattinata è in programma un momento di ristoro per i partecipanti.

Più visti