Canova
Canova

Davide FerracinDavide Ferracin
Bassanonet.it

Calcio a 5

Parata di stelle al Pala Bruel, c'è la Supercoppa

Questa sera alle 20.30 la finale tra i campioni d'Italia della Luparense e i vincitori della Coppa Italia dell'Asti. Vampeta contro il suo passato. Bassano si conferma capitale del calcio a 5 tricolore.

Pubblicato il 04-12-2012
Visto 3.161 volte

Canova

E’ giunta l’ora. Questa sera alle ore 20.30 tutto pronto per la sfida delle stelle tra i campioni d'Italia e i detentori della Coppa Italia. Al Pala Bruel di Bassano del Grappa ci sarà Alter Ego Luparense-Asti, la partita che vale il primo titolo della stagione. Una Supercoppa giunta alla sua 15sima edizione, infarcita di “facce di bronzo”. Saranno 5 i giocatori reduci dalla spedizione azzurra nel Mondiale in Thailandia: Honorio, Merlim, Lima, Fortino e Vampeta sono saliti sul podio della massima competizione intercontinentale, e domani sera saranno tutti e cinque al Pala Bruel pronti a darsi battaglia sul parquet nero della Divisione Calcio a 5, per conquistare l’ambita Supercoppa Italiana. L’Alter Ego si presenterà all’impegno dopo il ko interno contro il Kaos Bologna. Rispetto a sabato sera torneranno a disposizione di mister Fulvio Colini Alex Merlim e Ricardo Caputo. Al Pala Bruel è previsto il pubblico delle grandi occasioni visto che l'ingresso all'impianto sarà gratuito.

L’ASTI – La squadra di Tabbia è capolista in Serie A con 19 punti conquistati ed un'unica piccola frenata, il pari nella sfida contro i campioni d’Italia. Per il resto andamento costante quello degli Orange, miglior attacco della Serie A. Nell’ultima gara gli astigiani hanno sconfitto l’Acqua & Sapone in trasferta (2-4). Gli unici dubbi per il tecnico sono le condizioni di Edu Dias e Casalone. Sono attesi nella città del Grappa un centinaio di sostenitori nero-arancio dal Piemonte.

Vampeta, l' ex capitano dell'Alter Ego Luparense dopo 8 stagioni con i Lupi ha cambiato maglia


GLI EX - Vampeta e Fortino sono i grandi ex della sfida. L’ex capitano dei Lupi, Vampeta, si troverà di fronte la squadra con la quale in ambito nazionale ha vinto praticamente tutto. Otto stagioni, 4 scudetti, compreso l’ultimo, 2 Coppe Italia e 3 Supercoppe Italiane.

ARBITRI – Dirigerà la sfida la terna formata da: Marco Vocca (Battipaglia), Giacomo De Varti (Foggia), Giovanni D’Oria (Bari). Al crono: Giovanni Nero (Latina).

I PRECEDENTI – L’ultima sfida, giocata al Pala San Quirico di Asti a fine settembre, ha visto un pirotecnico 5-5 tra le due formazioni con i Lupi avanti anche 1-4, raggiunti soltanto nel corso dell’ultimo minuto di gioco da Patias. Nel marzo 2012 la finalissima di Coppa Italia, vinta dagli Orange al Pala Fabris di Padova 4-3, ko che i Lupi di Colini cercheranno di vendicare domani sera a Bassano.

PRESENTAZIONE SETTORE GIOVANILE – Tra il primo e il secondo tempo di Alter Ego Luparense-Asti, sfileranno sul parquet delle grandi occasioni giocatori e tecnici del settore giovanile della Luparense guidato da Robson Angelo Marani. Una presentazione in pompa magna, davanti al pubblico delle grandi occasioni.

SUPERCOPPA UNDER 21 – Il grande evento del Pala Bruel scatterà già alle ore 17.00 con la Supercoppa Under 21, cioè lo scontro tra i campioni d’Italia dell’Italservice Pesarofano e i vincitori della Coppa Italia del Kaos Bologna.

MEDIA – Diretta televisiva del match serale su Rai Sport 2 (digitale terrestre e satellite) alle ore 20.30. Aggiornamenti in tempo reale nelle pagine Facebook e Twitter dei Lupi oltre che nel servizio live match presente sul sito della Divisione Calcio a 5.

ALBO D’ORO DELLA SUPERCOPPA ITALIANA – Sono tre i successi già ottenuti dall’Alter Ego in questa competizione, nelle edizioni 2007, 2008 e 2009 (tre volte di fila), l’ultimo ottenuto contro Arzignano, ai tempi supplementari. Albo d’oro: 1992 Bnl Roma, 1993 non disputata, 1994 Ladispoli, 1995 non disputata, 1996 non disputata, 1997 Torino, 1998 non disputata, 1999 Torino, 2000 non disputata, 2001 non disputata, 2002 Furpile Prato, 2003 Furpile Prato, 2004 Arzignano, 2005 Perugia, 2006 Arzignano, 2007 Luparense, 2008 Luparense, 2009 Luparense, 2010 Marca Futsal, 2011 Marca Futsal.

UNA SCUOLA DI ARCOBALENI – All’interno del Pala Bruel spazio anche alla solidarietà con lo stand della Onlus “Una Scuola di Arcobaleni”, per la raccolta fondi in favore dei progetti scolastici a San Salvador de Bahia in Brasile, dove quest’estate è stata inaugurata una biblioteca grazie anche al contributo dei dirigenti e dei tifosi dell’Alter Ego Luparense.

Più visti

1

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 6.918 volte

2

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 6.798 volte

3

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 6.789 volte

4

Attualità

29-11-2022

L’industriale e il contadino

Visto 5.413 volte

5

Attualità

29-11-2022

L’erba del vicino

Visto 5.027 volte

6

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 4.122 volte

7

Teatro

29-11-2022

LA stagione teatrale bassanese apre con Servo di scena

Visto 2.679 volte

8

Attualità

01-12-2022

Le due verità

Visto 1.512 volte

9

Attualità

01-12-2022

L’Isola dei Dubbiosi

Visto 1.505 volte

10

Magazine

01-12-2022

Una Madonna, un artista e Tre Briganti

Visto 1.152 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.278 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.416 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.148 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.585 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.552 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.453 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.389 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.330 volte

9

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.285 volte

10

Attualità

10-11-2022

Sei personaggi in cerca di attori

Visto 6.924 volte