Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 21-11-2009 22:14
in Politica | Visto 2.829 volte
 

Mara Bizzotto: “A Natale regalerò un crocifisso ai sette giudici europei”

Provocatoria iniziativa dell'europarlamentare leghista. “Così capiranno cosa significano per noi i valori cristiani”

Mara Bizzotto: “A Natale regalerò un crocifisso ai sette giudici europei”

L'europarlamentare Mara Bizzotto: "Non si può andare contro il volere della gente"

Altro che panettone. Per il prossimo Natale, l'europarlamentare leghista Mara Bizzotto sta preparando un particolare pacco-dono da recapitare a Strasburgo.
“A Natale - ci anticipa in anteprima la deputata europea - regalerò ai sette giudici della Corte Europea per i Diritti dell'Uomo un crocefisso e un libro sulla storia del Cristianesimo.”
“Così capiranno - continua l'esponente politico bassanese - cosa significano per l'Europa e soprattutto per l'Italia i valori cristiani. Il crocifisso è un simbolo religioso, ma non solo. Se dovessimo eliminarlo bisognerebbe riscrivere i libri, o non leggere più la Divina Commedia.”
Nel frattempo l'intraprendente onorevole sta affilando le armi anche in campo politico.
“Al parlamento europeo - ci dice - noi della Lega insieme al gruppo del PPE stiamo attivando delle iniziative parlamentari per sensibilizzare l'Europa sull'argomento. E' stato un grave errore non aver inserito all'interno della Costituzione Europea le due parole “radici cristiane”, in nome di una laicità di cui tanti si riempiono la bocca. Tante sentenze europee come questa fanno riflettere.”
E anche sulla raccolta di firme a difesa del crocifisso promossa dal suo partito, la Bizzotto - che è anche segretaria di circoscrizione della Lega Nord di Bassano - non le manda a dire.
“Non si parla solo di un simbolo religioso - afferma - ma delle nostre tradizioni. Siamo convinti che mai come in questo caso serve la forza del popolo. Non si può andare contro il volere della gente. Le nostre radici cristiane sono indiscusse.”