Redazione
bassanonet.it
Pubblicato il 16-10-2015 12:42
in Attualità | Visto 1.197 volte
 

Bassano: IMU e TASI, ridotti i valori medi di mercato per le aree edificabili

La giunta comunale di Bassano del Grappa ha approvato, nel corso dell’ultima seduta, i valori medi di mercato da attribuire alle aree edificabili ai fini dell’imposta municipale propria IMU e del tributo comunale sui servizi indivisibili TASI per l’anno 2015.
Tali valori, tenuto conto di quanto applicato nel 2014, dell’andamento del mercato immobiliare e dei prezzi medi di compravendita, sono stati leggermente diminuiti rispetto al passato in particolare per quanto riguarda le aree edificabili con destinazione residenziale, con destinazione produttivo-commerciale e ricadenti all’interno di zone per funzioni pubbliche di interesse generale.
“Non è un mistero che ci muoviamo ogni giorno, nella gestione del nostro bilancio, nell’incertezza data dai continui mutamenti normativi e dai costanti tagli imposti ai comuni da parte degli enti sovraordinati - sottolinea l’assessore Angelo Vernillo -. Ciononostante abbiamo voluto compiere lo sforzo di diminuire questi valori rispetto al passato dato il particolare momento che stiamo vivendo in questi anni.”
“Come stiamo dimostrando in altre occasioni, abbiamo voluto manifestare concretamente la nostra sensibilità ai mutamenti del mercato, in particolare quello immobiliare - spiega l’assessore Linda Munari - nella speranza, da tutti auspicata, che l’economia del nostro Paese si rimetta in moto e che i dati nazionali e locali siano più confortanti. Nel frattempo cerchiamo di andare incontro alle esigenze dei proprietari dei terreni approvando dei valori medi di mercato sui quali calcolare IMU TASI inferiori ai precedenti.”