Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 20-02-2013 16:32
in Politica | Visto 2.010 volte

“Il tribunale è un servizio all'economia”

Il candidato dell'UDC alla Camera dei Deputati Stefano Valdegamberi arriva in città e sposa la causa del tribunale di Bassano. “Col trasferimento a Vicenza non si capisce dove siano le economie di scala e dove sia il risparmio”

“Il tribunale è un servizio all'economia”

Stefano Valdagamberi, candidato UDC alla Camera dei Deputati (foto Alessandro Tich)

“Sono venuto a Bassano, dove alcuni amici mi hanno presentato il problema del tribunale. E mi hanno convinto.”
Stefano Valdegamberi, veronese “di radice cimbra”, già assessore alle Politiche Sociali della Regione Veneto, è candidato alla Camera (al n. 2 di lista, circoscrizione Veneto 1) per l'UDC. Giunto nel Bassanese per partecipare, questa sera, a un confronto tra candidati al Teatro Montegrappa di Rosà, ha fatto tappa questo pomeriggio in città.
Ad accoglierlo, per sottoporre alla sua attenzione la vicenda del tribunale, il segretario UDC di Rosà Cristian Bertoncello, Malcolm Bellò dell'UDC di Romano d'Ezzelino e le referenti di Ros@ 2012 Brigida Larocca e Emanuela Vanzetto, entrambe avvocato, che in rappresentanza dell'Ordine forense di Bassano del Grappa hanno consegnato al candidato il dossier con i dati sull'attività e la “produttività economica” del Palazzo di Giustizia di via Marinali. A favore del quale Valdegamberi, se eletto a Roma, promette il proprio impegno personale.
“Prima delle elezioni è facile parlare, ma chi mi conosce sa che quando prendo un impegno, ci vado a fondo - ci dice Valdegamberi -. Sono un montanaro molto pratico e non mi piace prendere in giro la gente. E' assurdo che un edificio in consegna venga chiuso prima dell'apertura, e a Vicenza l'edificio attuale non ha nemmeno la capienza per accogliere il trasferimento delle attività del tribunale di Bassano. A Vicenza serviranno addirittura due strutture diverse, logica vuole che non si sappia dove siano le economie di scala e dove sia il risparmio nella scelta. Sarà impegno mio prioritario prendere in mano la pratica e capire cosa si vuole fare.”
“In base ai dati sul carico di lavoro - prosegue il candidato UDC - dovremo verificare l'opportunità di ampliare il perimetro di competenza. Qui c'è una forte presenza di attività economiche e servono tempi certi di risposte per le aziende. Il tribunale è un servizio all'economia e un investimento sul territorio.”
“So che il collega Raffaele Grazia ha preso una posizione molto forte, chiedendo i danni erariali a chi ha preso questa decisione - conclude Valdegamberi -. Sottoscrivo la sua posizione. Serve una pausa di riflessione per considerare seriamente la questione.”

Più visti