Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 04-06-2012 18:49
in Cronaca | Visto 5.768 volte

Margherita deforme in un giardino a Cassola

Un residente di via Zanchetta rinviene e fotografa nel giardino di casa una margherita simile alle tristemente note margherite mutagene, causa cromo esavalente, di Tezze sul Brenta

Margherita deforme in un giardino a Cassola

La margherita rinvenuta a Cassola, raffrontata con gli altri fiori normali

“Oggi mentre sistemavo il mio giardino a Cassola, ho trovato questa margherita alquanto particolare, mi ricorda molto quelle trovate durante l'inquinamento della Pm Galvanica”.
Con questo testo di accompagnamento, un nostro lettore, residente in via Zanchetta a Cassola, ci ha inviato una serie di foto che documentano l'insolito ritrovamento. Una delle margherite sbocciate nel giardino di casa, di dimensione notevolmente più grande rispetto alle altre, ricorda effettivamente - nella forma e nell'abnormità del pistillo - le tristemente note margherite mutagene al cromo esavalente spuntate alcuni anni fa nei giardini di Tezze sul Brenta in prossimità del sito industriale inquinato di via Tre Case.
“Purtoppo - continua il mittente della comunicazione - ho spezzato il gambo ma ho mantenuto la parte restante e la radice nel terreno. Non saprei a chi mandare la pianta e la foto per farla esaminare.”
Cogliamo la richiesta del nostro lettore e, nel segnalare il fatto con il presente articolo, diamo un'indicazione: come già accaduto per altri episodi sospetti di margherite deformi, gli enti a cui trasmettere le informazioni del caso sono l'Ulss 3 (Dipartimento di Prevenzione) e l'Arpav.

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

Più visti