Pubblicità

Pubblicato il 15-09-2011 14:40
in Life & Style | Visto 5.755 volte

Travettore do Brasil

Inaugurato “Seventy”: nel nuovo quartiere Terrapiana a Travettore di Rosà, un locale di tendenza stile anni '70

Travettore do Brasil

Rosy De Albuquerque, titolare del "Seventy", nel corso dell'inaugurazione

Un locale di tendenza si impone all'attenzione del pubblico grazie soprattutto ai particolari. L'arredamento, le tinte, gli spazi: un gradevole allestimento tutto in stile anni '70.
E' l'accattivante proposta del “Seventy”: il lounge cafè inaugurato lo scorso 10 settembre nel nuovo quartiere Terrapiana in via Baggi a Travettore di Rosà, a poche centinaia di metri dallo svincolo bassanese della superstrada di viale De Gasperi sud.
Un'inaugurazione rivelatasi una festa nella festa: l'apertura del locale ha infatti coinciso con l'open day di presentazione di Terrapiana, con diverse attività di animazione e la partecipazione di un pubblico numeroso.
Condomini a misura d'uomo, uffici, studi medici ed esercizi commerciali attorniati da piazzette, vialetti ciclopedonali, prati curati, con panchine e aiuole, e anche un piccolo parco-giochi: Terrapiana è tutto questo. Una nuova realtà insediativa - dove già abitano numerose famiglie e persone - che si apre al territorio e che ha proprio nel “Seventy” uno dei punti di aggregazione più importanti.
La conduzione del locale ruota attorno alla professionalità, alla simpatia e alla verve tutta brasiliana della titolare Rosilene De Albuquerque - per tutti “Rosy” -, che ha curato l'organizzazione dell'evento di apertura per offrire ai residenti, agli ospiti e ai numerosi avventori giunti da fuori Rosà un appuntamento inaugurale degno di tale nome.
Ed è stata proprio festa per tutti, piacevole ed elegante al tempo stesso.
Musica dal vivo, un angolo Cold Wine Astoria per le bollicine, birra spillata al banco, caipirinha e altre specialità brasiliane offerte nel piccolo chiosco esterno. Ce n'è stato insomma per tutti i gusti, in un pomeriggio filato liscio come l'olio.
E a proposito di cucina: non è mancato, ovviamente, anche il buffet inaugurale con pietanze (su tutte, il risotto ai gamberetti) e vari manicaretti predisposti dallo chef.
All'inaugurazione del “Seventy” è intervenuto, tra gli altri, il sindaco di Rosà on. Manuela Lanzarin. Il primo cittadino ha ricordato che, con l'insediamento abitativo di Terrapiana, Travettore è diventata oggi la frazione più popolosa del Comune di Rosà e ha sottolineato l'importanza della presenza degli esercizi commerciali che hanno scelto il nuovo quartiere per svolgere la propria attività.
Alziamo dunque i calici: e buon lavoro al “Seventy”, nuovo locale di tendenza a Travettore do Brasil.

Pubblicità

Mostra

Più visti