Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 16-12-2011 14:56
in Attualità | Visto 4.528 volte

Scuole a Bassano: è rivoluzione

Dal prossimo anno scolastico parte la riorganizzazione territoriale e didattica delle 23 scuole statali bassanesi. Nascono i tre Istituti Comprensivi della città

Scuole a Bassano: è rivoluzione

L'assessore comunale all'Istruzione Annalisa Toniolo annuncia la nascita dei tre Istituti scolastici Comprensivi di Bassano del Grappa

Parte ufficialmente la rivoluzione nel sistema di organizzazione degli istituti scolastici bassanesi, dalle materne alle scuole medie. Le 23 scuole statali presenti nel territorio comunale vengono infatti accorpate e ridistribuite in tre nuovi Istituti Comprensivi.
La novità entrerà in vigore a partire dal prossimo anno scolastico 2012-2013 ed è prevista dall'articolo 19, riferito alla “razionalizzazione della spesa relativa all'organizzazione scolastica”, del decreto legge del 6 luglio 2011 recante disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria dello Stato.
“il decreto - spiega l'assessore comunale all'Istruzione Annalisa Toniolo - dà l'incarico al Comune di rivisitare la distribuzione scolastica in Istituti Comprensivi, con il requisito minimo di 1000 studenti. Per la riorganizzazione delle scuole abbiamo avviato una concertazione con i dirigenti scolastici e i presidenti di quartiere, allo scopo di trovare una distribuzione più idonea per le esigenze del territorio e di garantire la continuità del percorso didattico dalla materna alla scuola media.”
“I vincoli entro i quali ci siamo mossi, condivisi dai dirigenti scolastici stessi - continua l'assessore -, sono stati quelli di mantenere i circoli didattici come già distribuiti sul territorio, di stabilire le dirigenze scolastiche e le sedi delle aule magne e di evitare spostamenti degli alunni. In sinistra Brenta, dove sono stati istituiti gli Istituti Comprensivi 1 e 2, le ridistribuzioni hanno tenuto conto della collocazione delle scuole nel territorio comunale. La destra Brenta, distribuita nell'Istituto Comprensivo 3, si presenta invece unita.”
“Il compito del Comune è stato quello della ridistribuzione delle scuole nella nuova organizzazione - ha puntualizzato Annalisa Toniolo -. Il nuovo assetto delle scuole viene presentato oggi perché siamo vicini alle iscrizioni per il prossimo anno scolastico. Tutti gli aspetti della nuova gestione della riorganizzazione degli istituti sono invece di competenza dell'Ufficio Scolastico Regionale. La continuità didattica avrà i suoi effetti, con l'impegno non indifferente di rivisitare una riorganizzazione così complessa.”
Presentiamo dunque i nuovi Istituti Comprensivi di Bassano del Grappa, con l'indicazione delle scuole in essi accorpate:

Istituto Comprensivo n. 1

Vittorelli centrale – scuola media
Mazzini (SEGRETERIA) – scuola elementare
G.Giardino-San Vito – scuola elementare
Vittorelli Gen. Basso – scuola media
Campesano – scuola elementare
Ca' Baroncello – scuola materna

Numero totale alunni: 1401


Istituto Comprensivo n. 2

Monumento di Caduti – scuola materna
Cremona – scuola elementare
Canova-Santa Croce – scuola elementare
Bellavitis-Leoncavallo (SEGRETERIA) – scuola media
Marconi-San Lazzaro – scuola elementare
San Lazzaro – scuola materna

Numero totale alunni: 1114

Istituto Comprensivo n. 3

Sant'Eusebio – scuola materna
XXV Aprile – scuola materna
IV Novembre-Campese – scuola elementare
Merlo-Valrovina – scuola elementare
Gabelli-Sant'Eusebio – scuola elementare
Papa Giovanni XXIII-Marchesane – scuola elementare
XXV Aprile – scuola elementare
Pascoli – scuola elementare
S. Francesco d'Assisi-Rondò Brenta – scuola elementare
Vittorelli-Marchesane – scuola media
Bellavitis-centrale (SEGRETERIA) – scuola media

Numero totale alunni: 1404

LIBERTÀ È PAROLA #LIVE - Speciale natalizio: “Una poltrona per due”

Ebbene sì, è il Direttore di Bassanonet.it Alessandro Tich a condurre quest’anno lo #specialenatalizio di Libertà è Parola. Anche quest’anno...

Più visti