Pubblicità

Bassanonet.it

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Acqua, fuochino, fuoco

Ieri sera il concerto-evento accompagnato dai giochi pirotecnici per l’apertura di Operaestate e la conclusione, dopo il rinvio dell’anno scorso, delle celebrazioni per il restauro del Ponte

Pubblicato il 12-07-2022
Visto 7.008 volte

Pubblicità

Bassanonet.it

Acqua...fuochino...fuoco. Eccolo qua: trovato finalmente l’evento che si aspettava, dopo che l’anno scorso era stato annullato e rinviato a causa del maltempo.
Pubblico delle grandi occasioni ieri sera, un po’ sul Ponte e il resto sulle rive del Brenta tra le vie Porto di Brenta, Macello e Volpato e sulla terrazza di palazzo Sturm, per lo spettacolo musical-pirotecnico “Musica sull’acqua e per i reali fuochi d’artificio”.
Un concerto-evento che ha compreso due appuntamenti con una fava: l’apertura ufficiale della 42^ edizione di Operaestate Festival Veneto e la conclusione, ritardata di un anno, del programma celebrativo promosso dall’amministrazione comunale per la restituzione del Ponte Vecchio restaurato alla città.

Foto: Francesco Dal Pian. Per gentile concessione

Sul palco, pardon sul Ponte, si è esibita l’Orchestra di Padova e del Veneto diretta dal maestro Filippo Maria Bressan. Sull’acqua, dalla base di partenza di dieci piattaforme posizionate al centro del fiume, cinque a nord e cinque a sud del Monumento Nazionale, sono stati lanciati invece al ritmo della musica i giochi pirotecnici.
Smoke on the Water? Di più: è “Water Music”, la musica da parata creata da Georg Friedrich Händel per evocare l’immagine di un corteo regale che scivola sull’acqua accompagnato dalle fanfare tardo-barocche.
Del grande compositore tedesco che fece carriera a Londra l’orchestra sul Ponte ha eseguito proprio “Musica sull’acqua”, fastosa suite composta per una festa sul Tamigi e voluta da re Giorgio I, e l’altrettanto solenne e pomposa “Musica per i reali fuochi d’artificio” che fu invece scritta su commissione di re Giorgio II per celebrare la pace di Aquisgrana.
Il tutto accompagnato dai giochi pirotecnici predisposti per l’occasione.
Musica, acqua, luci e fuochi per quello che - per restare in qualche modo in tema inglese - è stato il sogno di una notte di Operaestate.

Più visti

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.525 volte

2

Politica

19-02-2024

Gianni D’Artagnan

Visto 10.371 volte

3

Politica

19-02-2024

Zen O'Clock

Visto 10.178 volte

4

Politica

21-02-2024

Il vigile urbano

Visto 9.999 volte

5

Politica

19-02-2024

Liberté, Lega...lité

Visto 9.718 volte

6

Attualità

20-02-2024

Zontel & Gretel

Visto 9.709 volte

7

Politica

20-02-2024

Campagna Verde

Visto 9.684 volte

8

Cronaca

22-02-2024

Il guerriero del fine vita

Visto 9.026 volte

9

Politica

21-02-2024

C’è Possa per te

Visto 9.018 volte

10

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 8.777 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.525 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.448 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.764 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.566 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.414 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.302 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.230 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.019 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.798 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.739 volte