Alessandro Carraro
bassanonet.it
Pubblicato il 09-11-2009 03:00
in Attualità | Visto 3.809 volte
 

Un calcio alla Leucemia

Jus Sport Bassano e la Nazionale Italiana Magistrati in campo per l'Associazione Città della Speranza di Padova.

Un calcio alla Leucemia

Foto Aldo Remonato

1 a 1 palla al Centro, questo il risultato maturato sabato 7 novembre allo stadio Giusti di Bassano del Grappa per l'impegnativa partita che ancora una volta ha visto affrontarsi sul campo di gara le formazioni del "Jus Sport Bassano" e della Nazionale Italiana Magistrati. Un 'appuntamento sportivo ma soprattutto dedicato alla solidarietà con la raccolta fondi a favore dell'Associazione Citta della Speranza di Padova.
Per la cronaca l'incontro termina con il risultato di 1 a 1, ha visto scendere sul campo di gara per gli avvocati Massimigliano Zuglian, Giogio Dionello, Vito Muschichiello, Ferdinando Branciforti, Alex Vidale, Walter Bizzotto, Marco Santarcangelo, Franco Agostini, Leonardo Rebecchi, Luca Chiminazzo, Rudi Cortese, Nereo Merlo, Renato Gasparini, Stefano Cabion, Flavio e Gabriele Alessio. Per la Nazionale Magistrati sono scesi in campo Salvatore Dovere (Tribunale Napoli), Claudio Castelli (GIP di Milano), Alberto Nobili (Proc. Aggiunto Milano), Riccardo Attanasio (Giugice Trib. Milano), Giovanni Parolin (Sost. Procuratore Bassano), Cosimo Crolla (Giud. Trib. Arezzo), Nicola Clivio (Giud. Trib. Milano), Piero Calabrò (Giud. Trib. Monza), Francesco Vignoli (Avv. Stato Milano), Filippo di Benedetto (Procura Pescara), Roberto Spanò (Giud. Trib. Brescia), Nicola Proto (Proc. Ferrara), Dario De Luca (Giud. Trib. Mantova), Mario Fraticelli (Proc. Gen Corte di Cassazione), Aldo Celentano (Proc. Gen. Brescia). Reti di Renato Gasparini per il Jus Sport Bassano e di Filippo di Benedetto su contropiede per i Magistrati. Buona anche la direzione di gara della Signorina Barbara Pallaro della Sezione AIA di Castelfranco Veneto, coadiuvata dalle colleghe bassanesi Lisa Cherubin e Francesca Chemin.
Dopo la partita gli ospiti d'onore sono stati ricevuti dall'Assessore allo sport e al turismo, Alessandro Fabbris, che in una passeggiata culturale, li ha accompagnati a Palazzo Sturm, alla scoperta del Museo della Ceramica e del Museo Remondi, per giungere al Ponte degli Alpini, ospiti della famiglia Nardini, storica sede dell'omonima distilleria.
Il ricavato della partita è stato consegnato nella serata di ieri ai responsabili della Città della Speranza.

    Più visti