Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 11-08-2017 19:35
in Politica | Visto 1029 volte
 

Temporale d'agosto

Caso Bindella: i gruppi consiliari di centrodestra intervengono sull'“incomprensibile silenzio della maggioranza”. “Il distacco tra l’attuale maggioranza e la città assume ormai proporzioni siderali”

Temporale d'agosto

Foto Alessandro Tich

Il temporale d'agosto scatenato dalle improvvise dimissioni del giovane capogruppo consiliare della civica di maggioranza “Bassano per Tutti” Mattia Bindella non accenna a placarsi. Tutt'altra cosa rispetto al carattere passeggero delle precipitazioni che caratterizzano la stagione estiva. Siamo quasi a Ferragosto ma sopra il Palazzo comunale restano addensate le nubi generate dall'atto di ribellione dell'ormai ex esponente della compagine governativa cittadina. Un gesto motivato dalla frustrazione di vedere il consiglio comunale e le commissioni consiliari limitati e relegati al ruolo di “ratificare decisioni già prese in altri luoghi”.
Sulle dimissioni di Bindella intervengono oggi i quattro gruppi consiliari di opposizione di centrodestra Impegno per Bassano, Bassano ConGiunta, Forza Italia e Lega Nord che puntano il dito sull'“incomprensibile silenzio della maggioranza” in merito al rilevante caso politico. Con ulteriori considerazioni contenute in un comunicato stampa, trasmesso in redazione, che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

Dimissioni di Mattia Bindella - Incomprensibile silenzio della maggioranza

Il consigliere dimissionario Mattia Bindella ha fatto preciso riferimento ad un consiglio comunale che si limita a ratificare decisioni prese altrove.
La questione di una amministrazione che non permette la condivisione delle informazioni e impone le proprie scelte unilaterali era stata sollevata in più occasioni anche dall'opposizione, senza tuttavia ottenere una reazione dalla maggioranza.
Il fatto che lo stesso problema venga sollevato da uno dei capigruppo della maggioranza richiede una risposta seria da parte di tutti i consiglieri di maggioranza, su come intendano interpretare il proprio ruolo, almeno per il tempo che li separa dalle elezioni.
Banalizzare la questione, come ha fatto il sindaco fino ad ora, riducendola ad una semplice questione di «gratificazioni» o di «difficoltà nel misurarsi» con l'impegno di amministrazione, rende manifestamente evidente l’incapacità (o la mancanza di volontà) di affrontare il problema e, soprattutto, di trovare una soluzione, atteggiamento a cui, ormai, questa amministrazione ci ha abituati.
Dove sono infatti gli esponenti del Partito Democratico, il maggior partito di maggioranza? A volte eccessivamente esposti mediaticamente, appaiono restii a svolgere una dovuta riflessione di fronte a delle dimissioni che pongono una seria questione politica circa il ruolo che questa maggioranza sta imponendo alle istituzioni cittadine.
Abbiamo visto lo stesso atteggiamento al momento delle dimissioni dell’assessore Ciccotti, dove l’unica reazione è stata la corsa alla seggiola, con un PD “piglia tutto”, senza una riflessione sui motivi di fondo che vi stanno dietro.
Il distacco tra l’attuale maggioranza e la città assume ormai proporzioni siderali e ciò è evidente sia dalle parole del sindaco a commento della vicenda Bindella sia dal silenzio dei gruppi che compongono la maggioranza consigliare.
Come opposizione siamo profondamente preoccupati e ci aspettiamo un segnale chiaro dalla maggioranza che non si può limitare a qualche “mancetta politica” ma deve consistere in un profondo cambio di atteggiamento che porti ad una vera condivisione delle informazioni e delle determinazioni, perché solo così possono compiersi le scelte migliori per la città.

Impegno per Bassano, Bassano ConGiunta, Forza Italia, Lega Nord.

Ultimora

Qué Vadis?

Attualità | 1 giorni e 3 ore fa

Padova di rigore, il BV cade

Calcio | 1 giorni e 3 ore fa

Dimmi di Sì

Attualità | 2 giorni e 13 ore fa

Dal Macchu Pisco a Bassano

G8 | 2 giorni e 19 ore fa

Robert Capa

Agenda

< Ottobre 2017 >
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Editoriali

Superman a Bassano

Superman a Bassano

Alessandro Tich | 30 giorni fa

Il "Tich" nervoso Il celebre supereroe avvistato in città. Scopo della missione, raddrizzare il Ponte degli Alpini. Ma l'impresa, questa volta, non gli è riuscita

Più visti

2

Dimmi di Sì

Attualità | Visto 1120 volte

3

Il Rosatellum

Politica | Visto 1051 volte

4

Dal Macchu Pisco a Bassano

G8 | Visto 972 volte

5

Forza Italia a secco

Politica | Visto 772 volte

1

Ricomincio da 38

Attualità | Visto 3514 volte

2

Filiale di Cassola

Politica | Visto 3358 volte

3

La resa dei conti

Politica | Visto 3011 volte

5

Guarda in Camera

Attualità | Visto 1390 volte