Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 05-06-2013 19:52
in Attualità | Visto 3.670 volte

Bassano Virtus, il Diesel va in riserva

Dopo la delusione playoff, il presidente Stefano Rosso scrive una lettera aperta ai tifosi giallorossi. “Per quanto riguarda il futuro penso sia giusto che una proprietà che investe da 15 anni in questa società si fermi a riflettere”

Bassano Virtus, il Diesel va in riserva

Il presidente del Bassano Virtus 55 Soccer Team Stefano Rosso (foto: archivio Bassanonet)

Non è certamente la prima cocente delusione di fine campionato per il Bassano Virtus 55 Soccer Team targato Diesel. Ma l'eliminazione dalla finale playoff nel doppio confronto col Monza, suggellata domenica scorsa con la sconfitta per 2 a 1 al Mercante, può rappresentare un bivio importante nell'ormai lungo matrimonio tra la società di via Piave e la proprietà della famiglia Rosso.
Ora il presidente Stefano Rosso annuncia formalmente una “pausa di riflessione”, parlando di “scenari mutati” nel contesto economico-sociale e chiedendo ai tifosi “rispetto in questo periodo di silenzio”. La posta in gioco è infatti importante: il possibile abbandono, dopo 15 anni a sostegno dei colori giallorossi, da parte dell'attuale proprietà.
Un messaggio che il presidente ha affidato a una lettera aperta, rivolta “a tutti coloro che hanno il Bassano nel cuore”, pubblicata oggi nel sito web del Bassano Virtus e che riportiamo di seguito:

LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE STEFANO ROSSO

A tutti coloro che hanno il Bassano nel cuore.

Cari giallorossi,

anche questa stagione 2012- 2013 si è conclusa, ci tengo innanzitutto a ringraziare tutti coloro che hanno lavorato, sudato e tifato per la nostra società.
E' un ringraziamento sentito che mi sembra doveroso fare a tutti, dai dirigenti, al nostro personale, agli allenatori, agli accompagnatori, fino ad arrivare ai giocatori di tutte le nostre squadre e ovviamente ai nostri TIFOSI.
GRAZIE DI CUORE

E' stata una annata tosta, ma sono consapevole che tutti hanno dato il meglio per ottenere il massimo, ovviamente il calcio è un gioco e come tale va preso, sia nelle vittorie che nelle sconfitte. Un palo (tipo quello di Casale) può cambiare il tuo destino dalla gloria all'inferno!!
Domenica abbiamo perso sul campo, e la delusione è molta da parte di tutti, ma a distanza di qualche giorno è giusto a mio avviso rialzare la testa e tornare ad essere razionali.
Quest'anno abbiamo sofferto e non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, ma ci siamo anche molto divertiti, abbiamo visto belle partite, belle giocate, tanti goal ed è tornato quell'entusiasmo che ci eravamo dimenticati la stagione scorsa.

Per quanto riguarda il futuro penso sia giusto che una proprietà che investe da 15 anni in questa società si fermi a riflettere.
Gli scenari sono mutati drasticamente negli ultimi 3 anni, dal contesto economico-sociale sempre più difficile nel nostro paese, al mondo del calcio stesso sempre più confuso ed intricato.
Nell'essere persone serie che hanno sempre mantenuto tutti gli impegni presi in questi 15 anni chiediamo rispetto in questo periodo di silenzio e riflessione.

Come sempre e per sempre FORZA BASSANO

LIBERTA' E' PAROLA #LIVE - INTERVISTA A LORIS GIURIATTI SUL SUO LIBRO "L'ANGELO DEL GRAPPA"

Ricominciano le nostre dirette e con un ospite capace di farci emozionare con la sua passione e le sue parole. Stiamo parlando del nostro amico...

Più visti