Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Lavoro

Salario minimo indispensabile

Emerico Calgarotto, segretario della CGIL Bassano, interviene sulla questione del salario minimo: «Nove euro l’ora sono solo il primo passo. Basta contratti precari»

Pubblicato il 26-07-2023
Visto 4.206 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Riceviamo e pubblichiamo la posizione di Emerico Calgarotto, segretario della CGIL Bassano, sulla discussa questione dei minimi salariali da normare per legge.
La proposta di legge sul salario minimo a 9 euro l’ora arriverà alla discussione del Parlamento già nelle prossime ore. Il testo potrebbe trovare anche una inattesa e magari parziale convergenza di una parte della maggioranza di governo, dopo le potenziali aperture fatte filtrare dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Il cambio di valutazione della maggioranza, non specificatamente sul testo elaborato dalle opposizioni ma sull’urgenza di prendere provvedimenti sulla questione salariale, arriva dopo aver preso atto dei sondaggi favorevoli al minimo salariale anche da parte dell’elettorato di centrodestra.

Emerico Calgarotto (CGIL Bassano del Grappa)

***

Nove euro l’ora sono solo il primo passo. Basta contratti precari.

Il salario minimo deve essere parte di un intervento legislativo che valorizzi i contratti nazionali per tutti, in tutti i settori e per tutti i lavoratori, autonomi inclusi.

Va semplicemente applicata la Costituzione, con una legge che misuri la rappresentanza e dia ai lavoratori il diritto di votare gli accordi ed estenda erga omnes i contratti nazionali, nei quali non c’è solo il trattamento economico minimo ma anche i diritti, tredicesima, ferie, maternità, malattia, infortuni, e welfare. Cancellare i contratti pirata e i contratti di lavoro precari, se siamo il paese con i salari più bassi d’Europa e i contratti scaduti da anni è perché non ci sono penalità per le imprese. Validare i contratti nazionali è la via maestra ed è utile indicare appunto un livello minimo orario sotto cui è indecente scendere!

Il potere di acquisto dei salari, negli ultimi due anni si è ridotto del 15%, per questo è necessario aumentarli, esattamente ciò che non sta facendo il governo che ha ampliato la precarietà, liberalizzando i contratti a termine e ampliando l’uso dei voucher, bonus e incentivi a pioggia alle imprese. Sappiamo tutti che un’impresa se ha bisogno assume anche senza incentivi. E non parliamo del taglio del cuneo fiscale che è temporaneo e durerà solo fino a dicembre… E questo va detto ai lavoratori!

Press Edition New

Bassanonet.it Press Edition

Più visti

1

Elezioni 2024

19-06-2024

Ultime lettere di Elena Pavan

Visto 23.450 volte

2

Elezioni 2024

19-06-2024

Impegno per Roberto

Visto 22.246 volte

3

Elezioni 2024

18-06-2024

Press conference

Visto 21.243 volte

4

Elezioni 2024

21-06-2024

Facoltà di voto

Visto 17.723 volte

5

Elezioni 2024

20-06-2024

Big Bang

Visto 14.182 volte

6

Elezioni 2024

20-06-2024

Pontida degli Alpini

Visto 13.346 volte

7

Elezioni 2024

20-06-2024

Diritto di proprietà

Visto 12.936 volte

8

Attualità

21-06-2024

Uomini e Ospiti

Visto 8.980 volte

1

Elezioni 2024

02-06-2024

Tortelli d’Italia

Visto 45.651 volte

2

Elezioni 2024

31-05-2024

Promesso e non concesso

Visto 32.341 volte

3

Elezioni 2024

10-06-2024

Mezzo e Mezzo

Visto 31.691 volte

4

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 30.834 volte

5

Elezioni 2024

03-06-2024

Chiedo Asilo

Visto 30.263 volte

6

Elezioni 2024

05-06-2024

Centrodestra Brenta

Visto 27.167 volte

7

Elezioni 2024

05-06-2024

O così o PD

Visto 24.839 volte

8

Elezioni 2024

15-06-2024

Tutti insieme apparentemente

Visto 24.760 volte

9

Elezioni 2024

17-06-2024

Tribuno del popolo

Visto 24.338 volte

10

Elezioni 2024

29-05-2024

Long Playing

Visto 24.162 volte