Pubblicato il 25-08-2011 09:05
in Magazine | Visto 1.981 volte

E’ tempo di Libriamo

Comincia da Vicenza l’alta stagione dei festival letterari, al via da venerdì 26 agosto la sesta edizione di Libriamo

E’ tempo di Libriamo

L’alta stagione dei festival letterari si apre a Vicenza in questo weekend con la sesta edizione di Libriamo, una delle rassegne dedicate al mondo dei libri tra le più attese, un appuntamento segnato in rosso nell’agenda culturale della nostra regione. Libriamo è organizzato dall'associazione culturale Zoing!, è promosso dall'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza in coproduzione con Aim e ha il patrocinio dalla Regione del Veneto. Quest’anno sono ben quattro i giorni in cui, come si può leggere nel programma www.libriamo-vicenza.com/, si susseguono presentazioni, incontri, letture, laboratori, le attività della rassegna sono a pieno regime da venerdì 26 a lunedì 29 agosto. Tante le iniziative proposte dal festival, alcune anche di intrattenimento e salottiere come l’incursione tra storia e gastronomia proposta da Alfredo Pelle, altre giocose come il Trivial e il Juke box letterario, altre ancora dedicate con fantasia ai bambini. Il faro guida dello staff organizzativo, come ribadisce da sempre il Direttore artistico del festival Marco Cavalli, mira a proporre un’occasione di incontro sulle rotte dei libri senza preclusioni di stampo manieristico o accademico, nessuna svendita riguardo allo spessore o alla qualità degli incontri, solo l’intento principale è quello di mettere in primo piano il desiderio di conoscere, di approfondire, e quindi di leggere, e di farlo attraverso lo stimolo di una manifestazione fruibile da tutti e divertente. La sede principale degli appuntamenti di Libriamo è collocata nei Chiostri di Santa Corona, il porticato ospita anche una mostra dell’editoria di qualità, e poi il festival come di consueto allunga passi e voce anche in altri luoghi grazie ad iniziative come gli “Itinerari letterari”, passeggiate che coniugano pagine di letteratura e panorami cittadini. L’opportunità di questo incontro scenografico è fornita in questa edizione dall’omaggio ai 100 anni di Fogazzaro e in particolare dalla lettura di Piccolo mondo moderno, romanzo ambientato dallo scrittore in città, Villa Diedo è villa Valmarana ai Nani, il colle vicentino il bellissimo teatro dell’eclissi. Libriamo oltre ai temi letterari, nell’edizione 2011 dà ampio spazio anche a quelli storici in onore al 150° dell’Unità d’Italia, alcuni incontri hanno come filo conduttore o come sfondo gli anni Risorgimento. Naturalmente ospiti d’onore della rassegna sono gli autori e i loro libri, il parterre annovera nomi di richiamo e novità emergenti sulla scena culturale italiana: Marina Cepeda Fuentes, Giacomo Battiato, Anna Cataldi, Alessandro Mari, Federica Manzon, Dario Franceschini, Giancarlo Padovan, Davide Golin, Mariapia Veladiano, Alfredo Pelle, Stefano Tomasoni e Simone Perotti. Tutti gli appuntamenti, tranne i laboratori e il workshop di scrittura creativa, sono a ingresso libero. In caso di maltempo gli incontri si svolgeranno nella sala conferenze dei chiostri di Santa Corona.



Più visti