Pubblicato il 25-09-2010 10:54
in Corsi | Visto 3.699 volte

Leggere e scrivere in “pillole” a Marostica

L’associazione culturale La Fucina Letteraria propone in biblioteca da novembre due iniziative di formazione sulla scrittura e la lettura

Leggere e scrivere in “pillole” a Marostica

motto in un Caffè letterario storico di Torino foto L. Vicenzi

L’associazione culturale di Marostica La Fucina Letteraria propone dopo l’esperienza felice dello scorso anno un nuovo corso di scrittura ed un ciclo di incontri seminariali dedicati agli autori intitolato “Pillole di letteratura”. Patrocinate dalla Città di Marostica e organizzate in collaborazione con la Consulta delle Associazioni culturali del territorio della città, le due proposte sono curate rispettivamente da Marco Cavalli, critico letterario, consulente editoriale, traduttore, docente e Direttore artistico di Libriamo cultura.bassanonet.it/interviste/6310.html e dal docente, critico e saggista Gianni Giolo. Entrambe le iniziative di formazione si terranno presso le sale della Biblioteca Civica Pietro Ragazzoni.
Il corso di scrittura avrà inizio il 4 novembre, prevede incontri serali a frequenza quindicinale e si concluderà il 23 marzo con un reading dei corsisti proposto all’ex Chiesetta di San Marco. Le lezioni propongono di indagare e di approfondire, attraverso la lettura e la sperimentazione concreta della scrittura, le tecniche di narrazione, la struttura del racconto e del romanzo, l’organizzazione della trama e la creazione dei personaggi. Le “Pillole di letteratura” proporranno conversazioni che vedranno protagonisti autori locali, Paolo Agnello, Paolo Malaguti, Mariano Castello, Anisa Baba Bressan e Luciano Troisio, inizieranno l’11 novembre e si concluderanno il 24 febbraio, la partecipazione al seminario è gratuita. Si accettano iscrizioni ai corsi fino al 17 ottobre.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti