Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 15-12-2018 08:29
in Mostre | Visto 466 volte
 

Pensieri luminosi

A Marostica, nel pomeriggio di sabato 15 dicembre, al Castello inferiore si inaugurerà una mostra antologica dedicata all’opera di Carlo Bonato

Pensieri luminosi

Carlo Bonato

A Marostica, nel pomeriggio di sabato 15 dicembre, nelle Sale espositive del Castello inferiore si inaugurerà la mostra Pensieri luminosi, dedicata all’opera di Carlo Bonato.
L’antologica racconterà una vita d’artista e il lavoro del laboratorio “Fusina”, che ha operato nella lavorazione creativa del plexiglass e che continua la sua opera ancora oggi all’attività dei figli di Bonato, Giorgio e Luca.
A distanza di due anni dalla scomparsa di Bonato, la famiglia ha deciso di condividere il suo percorso imprenditoriale, umano e creativo con un’esposizione affascinante e rigorosa, in cui l’ingegno e l’abilità artigiana siano i protagonisti. La mostra, a cura del gruppo di lavoro “Lampi Creativi”, ha il patrocinio della città di Marostica e sarà affiancata da un catalogo con foto inedite di Luciano Svegliado, autore anche della grafica.
Il progetto espositivo focalizzerà il percorso dell’artista marosticense a cominciare dalla pratica nell’ambito metalmeccanico, passando per il contesto creativo nella fascia pedemontana vicentina dell’epoca fino alla scommessa vincente su un materiale inedito, il polimetilmetacrilato, ripercorrendo un esempio di lungimirante imprenditorialità creativa.
In occasione dell’inaugurazione, alle ore 17, nella Sala consiliare del Castello Inferiore, sarà consegnato il “Premio Carlo Bonato” a uno studente dell’Istituto Istruzione Superiore “Andrea Scotton” distintosi nel corso dell’anno scolastico nelle materie di laboratorio.
L’esposizione sarà visitabile fino a domenica 6 gennaio in questi orari: da martedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18.