Pubblicato il 19-12-2017 08:10
in Incontri | Visto 901 volte

Fiori e trapianti di Meneghello

Venerdì 22 dicembre, alla biblioteca civica, si chiude la rassegna “Scrittori raccontati da scrittori” con un appuntamento dedicato a Luigi Meneghello che vedrà come relatore Paolo Malaguti

Fiori e trapianti di Meneghello

Luigi Meneghello

Venerdì 22 dicembre, alla biblioteca civica, si chiude la rassegna “Scrittori raccontati da scrittori” con un appuntamento dedicato a Luigi Meneghello che vedrà come relatore Paolo Malaguti.
L’incontro, intitolato Per non sapere né leggere né scrivere, tratto da un’opera del celebre scrittore di Malo del quale ricorre il decennale dalla scomparsa (Malo, 1922 – Thiene, 2007), indagherà anche il rapporto che esisteva per Meneghello tra la lingua materna, il dialetto veneto, e la lingua italiana, che si rivelò chiaro quando si trasferì in Inghilterra per insegnare l’Italiano all’Università e il passaggio con confronto ad altre lingue, insieme al “dispatrio”, gli fecero cogliere l’essenziale della lingua cara e viva del paese natio.
Paolo Malaguti, docente al liceo Brocchi, con Neri Pozza ha pubblicato tra gli altri La reliquia di Costantinopoli, romanzo finalista al Premio Strega 2016, ed è da poco uscito un suo nuovo libro, intitolato Prima dell’alba, dedicato alla ritirata di Caporetto.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 17.30. L’ingresso è libero.

Libertà è Parola

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Più visti