Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 23-11-2017 08:40
in Incontri | Visto 785 volte
 

Fragili leonesse

Venerdì 24 novembre, al terzo appuntamento della rassegna “Scrittori raccontati da scrittori”, Mariapia Veladiano parlerà del libro di Maria Bellonci dedicato a Isabella d'Este

Fragili leonesse

Mariapia Veladiano

Venerdì 24 novembre, il terzo appuntamento della rassegna “Scrittori raccontati da scrittori”, organizzata dalla biblioteca civica di Bassano, avrà come protagonista un personaggio importante del Rinascimento italiano, Isabella d’Este, raccontato da un libro di Maria Bellonci (Rinascimento privato, Mondadori, 1994) e narrato al pubblico da Mariapia Veladiano.
Un omaggio quindi tutto al femminile, veicolato dalla parola scritta e dal racconto, dedicato da una scrittrice a un’altra scrittrice: «Il libro della Bellonci regala l’incanto di un mondo. Impossibile insegnare, pensare, immaginare Isabella D’Este e quel mondo diversi da come ce li consegna Maria Bellonci», dichiara Mariapia Veladiano in un suo articolo. Maria Bellonci è stata scrittrice e traduttrice, ideatrice insieme a Guido Alberti del Premio Strega.
Nel corso dell’appuntamento, sarà tracciato un ritratto a tutto tondo di una donna, ma soprattutto di un’epoca storica contraddistinta dalla rinascita nel mondo artistico e culturale, in fermento alla ricerca della scoperta del mondo e dell’uomo. «Quando nella finzione narrativa comincia a scrivere, dentro la Stanza degli orologi del suo palazzo mantovano, Isabella è una donna diventata colta per posizione sociale, per scelta e per esposizione a un mondo di cultura di assoluto privilegio, ed è donna di governo e grande tessitrice per intelligenza, istinto e necessità», ricorda la scrittrice vicentina.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 17.30. L’ingresso è libero.