ELEZIONI
Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 27-12-2016 18:32
in Incontri | Visto 3.169 volte
 

Omeopatia? No, grazie

Giovedì 29 dicembre, al Caffè dei Libri si parlerà di omeopatia con il professor Pellegrino Conte

Omeopatia? No, grazie

Pellegrino Conte

Giovedì 29 dicembre, al Caffè dei Libri si parlerà di omeopatia con Pellegrino Conte.
La legislazione italiana (seguendo quella europea) prevede da anni che sia obbligatoriamente presente sulle confezioni di questi farmaci l’indicazione: “medicinale omeopatico perciò senza indicazioni terapeutiche approvate”. Di recente anche la Ftc (Federal Trade Commission), un’agenzia governativa con il compito di proteggere i consumatori americani da frodi e simili, si è occupata dei medicinali omeopatici disciplinando le informazioni da riportare sulle loro confezioni.
«Oggi l’omeopatia può essere considerata, senza tema di smentita, solo una pratica esoterica priva di ogni validità scientifica e come un ramo secco nell’immenso albero delle nostre conoscenze», afferma Conte. Laureato in Chimica, è docente universitario. La sua attività di ricerca riguarda lo sviluppo della risonanza magnetica nucleare a ciclo di campo nel settore ambientale e agro-alimentare. In tale ambito si occupa della fertilità dei suoli, dei processi di recupero ambientale e della qualità dei prodotti alimentari. È stato visiting Scientist alla Wageningen University and Research (Paesi Bassi) e visiting Professor al Forschungszentrum Juelich (Germania). È autore di un centinaio di lavori pubblicati su riviste scientifiche nazionali e internazionali e capitoli di libri.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 20.30. L’ingresso è libero.