Pubblicato il 19-01-2016 11:26
in Rugby | Visto 1.406 volte

Carattere e coralità: il Bassano vince e passa al “girone promozione”

Domenica, al De Danieli, il Rugby Bassano ha vinto 68 a 0 nel match contro il Rav

Carattere e coralità: il Bassano vince e passa al “girone promozione”

Foto di Viero Giachetti

A donare una pennellata di colore in più alla domenica del De Danieli ci hanno pensato i padroni di casa che, nell’ultima partita di questa prima fase, hanno affondato i vicini dell’Alto Vicentino vincendo 68 a 0. Grazie a questo risultato, infatti, i pupilli del rugby made in Bassano si sono guadagnati il passaggio alla poule “promozione”.
“Era stata chiesta una prova di carattere e, così è stato”. Commenta così la vittoria casalinga, l’allenatore Segafredo.
Domenica, del resto, è stata una giornata positiva non solo per i giallorossi ma anche per il Vicenza. I biancorossi sono usciti trionfanti dall’incontro con il Botticino anche se, c’è da dire, che la compagine bresciana non nutriva grossi timori, dal momento che il posticino nel “girone promozione” ce l’aveva già bello caldo. Il Vicenza ha vinto 55 a 7 in un match che, specialmente nella prima parte, ha visto una squadra grintosa e combattiva. I punti sono punti e, ora, tocca il famigerato giro di boa che vede appiglio nei punti in classifica e, in caso di parità, nella differenza tra punti fatti e punti subiti. Ed è qui che le carte cambiano. Il Mantova domenica ha sì vinto contro il Selvazzano ma senza portare a casa il bonus e, di conseguenza, dati i risultati riportati da Bassano e Vicenza, ha visto scemare il sogno che vedeva come obiettivo la poule “promozione”.
“Quando si chiede carattere è facile cadere nel tranello dell’individualità; ieri non è stato così e la prova è stata corale. – commenta Segafredo - I ragazzi hanno saputo condurre un bel gioco”.
È stata una prestazione tenace che, già alla fine del primo tempo, ha visto nella saccoccia casalinga la bellezza di 32 punti a cui hanno fatto seguito , nella seconda frazione di gioco, i restanti 36.
La nota dolente è data dagli infortuni che hanno visto protagonisti Filippucci e Frascogna, la cui entità verrà appurata dopo i controlli medici di questi giorni.
Il calendario delle prossime partite, tuttavia, resta ancora da decidere.

    Libertà è Parola

    Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

    Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

    Più visti