Pubblicato il 30-05-2011 18:09
in Attualità | Visto 3.948 volte

“Dialogando”: il programma definitivo

Ecco la scaletta dettagliata dei lavori delle due giornate del Festival dell'Integrazione in Sala Jacopo Da Ponte a Bassano

“Dialogando”: il programma definitivo

La conferenza stampa di presentazione del programma di "Dialogando"

Mancano solo le ultime conferme: ma il ricco programma di “Dialogando”, il Festival dell'Integrazione che si svolgerà a Bassano del Grappa dal 3 al 5 giugno prossimi, è ormai definito ed è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dall'organizzatore Pietro Piccinetti, presidente dell'associazione “Dialoghi Asolani”, e dall'assessore comunale Alessandro Fabris, affiancato dalle colleghe di giunta Lorenza Breda e Annalisa Toniolo.
Le due giornate-clou della manifestazione saranno venerdì 3 e sabato 4 giugno, con il programma di incontri-dibattito concentrati nell'unica sede della Sala Jacopo Da Ponte del Centro Giovanile e uno dei quali, sabato mattina, sarà moderato dal direttore responsabile di Bassanonet.it Alessandro Tich.
In calendario anche alcuni eventi collaterali: giovedì 2 giugno alle 21, al Teatro Remondini, anteprima con lo spettacolo “I ragazzi che si amano”, con il Coro Gioventù In Cantata diretto da Cinzia Zanon (biglietti gratuiti in distribuzione all'Ufficio IAT); venerdì 3 giugno alle 19, nel Chiostro del Museo Civico l'inaugurazione della mostra fotografica di Pietro Busetta “Lampedusa, marzo 2011: dalla favola allo stupro” e alle 21, in Sala Da Ponte, la proiezione del docu-film di Edoardo Winspeare “Sotto il Celio azzurro”; sabato 4 giugno alle 17.30, in centro storico, la kermesse musicale “Città in musica per Dialogando” e in serata “arrivederci finale” sul Ponte degli Alpini con la Filarmonica Bassanese; infine domenica 5 giugno, a partire dalle 10 in Piazza Libertà, l'estemporanea “Ri-disegnare l'Italia” e alle 21.30, al Castello degli Ezzelini (Sala Da Ponte in caso di maltempo) lo spettacolo “Missa Futura” di Giorgio Bernabò, con la voce di Simona Molinari, il coro I Polifonici Vicentini e l'Ensemble Musagéte (biglietti gratuiti in distribuzione all'Ufficio IAT).

Questo invece il programma dettagliato degli incontri-dibattito di “Dialogando” in Sala Jacopo Da Ponte:


Dialogando

Venerdì 3 giugno

Ore 9.30 - Accredito

Ore 10.00 – Apertura dei lavori e saluti delle istituzioni.


Ore 10.30 – 12.30 “Immigrazione: profili legislativi”
Dalla Legge Martelli, alla Turco-Napolitano e alla Bossi-Fini. Uno sguardo sul passato per capire se necessita una nuova legge sui flussi migratori

Stefania Craxi, sottosegretario Ministero Affari Esteri
Fabio Granata, deputato Futuro e Libertà per l’Italia
Andrea Sarubbi, deputato Partito Democratico
Khaled Fouad Allam, docente Sociologia mondo musulmano
Agostino Carrino Professore ordinario istituzioni di diritto Pubblico e Diritto Costituzionale,Università di Napoli Federico II

Modera: Valeria Coliante, giornalista Rai, conduttrice di “Crash”

Ore 13.30 – Pausa

Ore 14.30 – 16.30 “Quale ruolo per le religioni in Italia?

Hamed Gianpiero Vincenzo Presidente intellettuali musulmani italiani
Tobia Zevi, presidente Associazione cultura ebraica Hans Jonas
Mario Marazziti, portavoce Comunità Sant’Egidio
Giulio Giorello, Filosofo
Paolo Branca, docente Lingua e Letteratura araba, Università Cattolica di Milano
Markus Krinke Professore associato di Etica sociale cristiana 

Modera: Giancarlo Bosetti, direttore Reset

Ore 16.30– 19.00 “Scommettiamo che vi aiutiamo a crescere?”
Il ruolo economico che gli imprenditori stranieri hanno nel nostro paese

Marian Mocanu, vice presidente Lega dei Rumeni in Italia
Edith Elise Jaomazava, vincitrice premio Imprenditrice straniera in Italia – Moneygram Award 2010
Gianluca Luciano, ad portale Stranieriinitalia
Luca Artesi, managing director Babel TV
Alberto Giorgetti * Sottosegretario Economia e Finanze
Stefano Fassina* Responsabile Economia e Lavoro Partito Democratico
Andrea Orlandini, presidente di Extrabanca
Modera: in via di definizione

Ore 21.00

Presentazione del film “Sotto il Celio azzurro” con Massimo Guidotti, presidente Centro didattico interculturale Celio Azzurro

Sabato 4 giugno


Ore 9.30 – 10.45 “Testimonianze: come la città vi aiuta a crescere. Confronto con i campioni delliIntegrazione”

Filomeno Lopes, docente universitario di Antropologia culturale, sociale e filosofica, Centro Unitario Missionario di Verona e docente di Filosofia, comunicazione e rinascimento africano
Seble Woldeghiorghis, associazione Primo Marzo
Kledi Kadiu, ballerino
Elena Donazzan, Assessore alle Politiche dell'Istruzione e della Formazione della Regione Veneto
Flavio Tosi, Sindaco di Verona

Modera: in via di definizione

Ore 11.00 – 12.45 “Identità veneta come modello di integrazione”

Manuela Lanzarin, Sindaco di Rosà
Don Giovanni Sandonà, delegato regionale Caritas Triveneto
Stefano Cimatti, sindaco di Bassano del Grappa
Flavio Zanonato, sindaco di Padova
Flavio Rodeghiero, docente, componente della Delegazione parlamentare italiana Assemblea del
 Consiglio d'Europa

Modera: Alessandro Tich, direttore Bassanonet.it


Ore 14.00 – 16.00 “Idee per una nuova cittadinanza. Colloquio con le seconde generazioni”

Dounia Ettaib, presidente Associazioni Donne Arabe d’Italia
Omar Jibril, presidente Giovani Musulmani d’Italia
Jun Yi Bai, presidente AssoCina
Mohamed Tailmoun, portavoce Rete G2-Seconde generazioni
Giuseppe Failla, presidente Giovani delle Acli
Gianluca Melillo, vice presidente vicario Forum Nazionale dei Giovani
Maruan Oussaifi, presidente Associazione Nazionale Oltre le Frontiere
Mario Ciampi, professore di Diritto delle Istituzioni Politiche

Modera: in via di definizione

Ore 16.30 – 18.30 Conclusioni
Tavola rotonda con

Pier Ferdinando Casini, onorevole
Massimo D’Alema, presidente Copasir
Roberto Maroni, ministro degli Interni
Rocco Buttiglione * Vice Presidente Camera dei Deputati
Adolfo Urso, onorevole

Modera: Massimo Leoni, Sky TG24
* in attesa di conferma

Libertà è Parola

Libertà è Parola: “Scuola: tra passato e futuro” Intervista a Gianni Zen

Nelle emergenze, come nel quotidiano, il tema della #scuola ritorna sempre: infrastrutture, didattica, qualità e molto altro. Col nostro ospite,...

Più visti