Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 14-06-2017 18:28
in Cronaca | Visto 3.043 volte

Schianto mortale sulla Nuova Gasparona

All'altezza del nuovo ponte di via Carpellina a Rosà si scontrano frontalmente una Fiat Punto e un autocarro. Nell'impatto muore il passeggero dell'utilitaria, un 75enne di Bressanvido

Schianto mortale sulla Nuova Gasparona

Foto: Vigili del Fuoco

Ancora un incidente stradale mortale sulla SP 111 Nuova Gasparona.
Alle ore 12.20 circa di oggi, all'altezza del nuovo ponte di via Carpellina nel territorio comunale di Rosà, per cause e dinamica in corso di accertamento, si sono scontrati frontalmente una Fiat Punto condotta da V.V., una donna 72enne, residente a Bressanvido, con a bordo il marito Tarcisio Pedron, 75 anni, e un autocarro Fiat Iveco condotto, da S.M., 42 anni, residente a Pove del Grappa. A seguito dello schianto, l'auto è quindi finita contro la barriera che delimita la carreggiata.
Il violento urto ha provocato il decesso di Tarcisio Pedron mentre la moglie, conducente dell'autovettura, è stata sottoposta alle cure al Pronto Soccorso di Bassano del Grappa.
Il conducente dell'autocarro, che ha prestato i primi soccorsi, è rimasto pressoché illeso.
Il sinistro ha causato forti disagi alla circolazione: i due mezzi praticamente distrutti, che hanno occupato la carreggiata, hanno costretto alla chiusura la SP 111 la quale è stata riaperta solo al termine dei rilievi verso le ore 15.30.
I rilievi e la regolazione del traffico sono stati curati dalle pattuglie dei Distaccamenti di Cassola, Rosà e Tezze sul Brenta del Comando di Polizia Locale Nordest Vicentino, con l'ausilio per la regolazione del traffico di una pattuglia del Norm dei Carabinieri di Bassano del Grappa.
È la seconda disgrazia verificatasi in pochi giorni lungo la tangenziale di Bassano (Nuova Gasparona e variante SS 47 Valsugana), interessata come il resto della SP dalle continue deviazioni per i cantieri della Superstrada Pedemontana.
Nelle prime ore di venerdì scorso, uscendo di strada con la sua Alfa Romeo Gtd 1.9 in territorio comunale di Cassola, aveva perso la vita Michele Bellò, di Fellette di Romano d'Ezzelino, nel giorno del suo 29simo compleanno.

Pubblicità

Opera EstateMostra

Ultimora

Più visti