Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Pubblicato il 22-05-2014 14:03
in Politica | Visto 2.038 volte

M5S del Grappa: “Ennesima purga ai danni dei nostri attivisti”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato, trasmesso in redazione dal referente stampa del Movimento 5 Stelle del Grappa Francesco Celotto:

COMUNICATO

M5S DEL GRAPPA ATTIVISTI BANNATI DAL M5S VENETO PER AVER CHIESTO CHIAREZZA: CHIEDIAMO AL REFERENTE BORRELLI DOVE SIA FINITA LA DEMOCRAZIA DEL M5S

Il Movimento 5 Stelle del Grappa denuncia l'ennesima purga a danno dei propri attivisti tra cui l'ex candidato sindaco Frinzi e altri iscritti al m5s Veneto e da questo espulsi in seguito alla lettera aperta a Grillo e Casaleggio presentata la settimana scorsa e sottoscritta da 9 attivisti m5s.
Ci chiediamo chi abbia realizzato l'ennesima purga ai danni del nostro gruppo reo per i vertici del m5s veneto, a cui è a capo il referente di Casaleggio nonché candidato alle europee David Borrelli, di vari delitti tra i quali chiedere chiarezza e trasparenza a un movimento che ormai la ha persa del tutto.
Chiediamo giunti a questo punto la immediata chiusura del meetup veneto gestito e diretto di fatto da Borrelli e dai suoi sottoposti, che configura la esistenza di un vertice occulto nonostante i tanti proclami contrari on questo senso.
Un movimento diventato intollerante a qualsiasi critica totalmente privo di dialettica interna in cui fanno strada solo i fedeli e gli obbedienti ai capi non rappresenta quelle esigenze di novità rispetto ai partiti tradizionali anzi li incarna in tutti i suoi aspetti più deleteri. Nel m5s Veneto ci sono persone come Borrelli nominate direttamente da Casaleggio senza essere quindi votati e legittimati dalla base che espellono, eliminano con un clic gli attivisti scomodi.
Se fanno questo con i loro colleghi come si comporteranno con i cittadini? Dove sta la democrazia interna, la condivisione? Queste persone sono pericolose oltre che incompetenti.
Chiediamo quindi l'immediata verifica della situazione all'interno del m5s veneto con la convocazione di una assemblea pubblica nella quale dibattere un nuovo regolamento che contenga poche e semplici norme per evitare che si ripetano simili inaccettabili situazioni e venga chiarita una volta per tutte la posizione del signor Borrelli e di alcuni attivisti che ai suoi ordini gestiscono senza alcuna autorizzazione della base il meetup M5s Veneto a loro completo piacimento.
Ci chiediamo infine da cittadini come possano queste persone candidarsi a cambiare le istituzioni e magari governare se risultano prive del senso della democrazia e della trasparenza da loro tanto invocati come valori fondanti del m5s.

Più visti