Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 16-06-2008 23:49
in Attualità | Visto 2.270 volte
 

Tutto il Brenta in canoa

Nuova avventura di Ivan Pontarollo, che ha percorso il fiume dalla sorgente alla foce

Tutto il Brenta in canoa
Stanco, ma felice e molto emozionato. Ivan Pontarollo, ex atleta della Nazionale di canoa e noto operatore turistico della Valbrenta, ha portato a termine il suo sogno: percorrere in canoa il fiume Brenta dalla sorgente alla foce, in tutto 180 chilometri. Ivan era partito da Levico, in Trentino, martedì 10 giugno. “E’ stata un’esperienza indimenticabile - ha detto – non sono mancate le difficoltà , fisiche e psicologiche. Tante le emozioni e le informazioni raccolte.”
L’obiettivo dell’impresa era infatti anche quello di raccogliere testimonianze, dati e reperti del fiume da utilizzare per approfondimenti scientifici e naturalistici, ma anche eventuali abusi ambientali da segnalare alle autorità  competenti. L’avventura di Ivan Pontarollo si è conclusa giovedì sera, 12 giugno, con l’arrivo in canoa nella Laguna di Venezia.