Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 06-03-2019 09:52
in Concorsi | Visto 420 volte
 

Biennalmente

Venerdì 29 marzo è il termine per partecipare alla 6^ edizione della Biennale dell’Incisione e della Grafica “Città di Bassano del Grappa”

Biennalmente

opera di Alessio Serpetti Antichi legami, 2017, (particolare)

È fissato per venerdì 29 marzo il termine ultimo per partecipare alla 6^ edizione della Biennale dell’Incisione e della Grafica bandita dal Comune di Bassano.
Per onorare la grande eredità artistica, storica e culturale lasciata alla città dai Remondini, il concorso “Città di Bassano del Grappa” con questa iniziativa di respiro internazionale intende contribuire alla promozione e alla valorizzazione della ricerca legata all’arte incisoria. L’organizzazione tecnica del premio è affidata ai Musei Civici e all’associazione culturale Scuola di Grafica “Remondini” fondata da Giorgio Tassotti.
La Biennale è riservata alle opere incisorie, cioè calcografiche, bulino, puntasecca, maniera nera, acquaforte, acquatinta, tecnica mista e xilografie, su legno di filo e su legno di testa, linoleografiche, nonché su altri materiali affini, quali il plexiglass, usati con lo stesso procedimento tecnico. Dall’edizione 2017, è possibile partecipare anche nella sezione dedicata alla grafica contemporanea, intesa nell’ampia accezione di produzione di opere visive con tecniche e strumentazioni digitali, comprese le opere di animazione. Il tema in questa edizione è libero.
Le opere selezionate saranno esposte durante la manifestazione e inserite in un catalogo edito dal Comune. Nella rosa delle opere selezionate saranno assegnati due premi: un Premio Giovani - Biennale dell’Incisione e grafica contemporanea Città di Bassano del Grappa per artisti di età inferiore ai 35 anni e un Premio Biennale dell’Incisione e grafica contemporanea Città di Bassano del Grappa.
Agli artisti vincitori, come da tradizione, sarà riservata l’opportunità di realizzare una mostra monografica nella successiva edizione della Biennale. La Biennale 2019 inaugurerà venerdì 3 maggio e chiuderà i battenti il 30 giugno e sarà ospitata a Palazzo Agostinelli. I vincitori selezionati dell’edizione 2017 per il "Premio Giovani” sono stati Fabio Riaudo e Valerio Veneruso, mentre il “Premio Biennale Grafica dell’Incisione e Grafica Contemporanea Città di Bassano del Grappa" è andato anch’esso ex aequo all’artista romano Alessio Serpetti e all’artista polacca Anna Trojanowska.
Il bando con le date e le modalità di partecipazione è reperibile a questo indirizzo: bit.ly/2Gzc6gm