Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Marco PoloMarco Polo
Giornalista
Bassanonet.it

Calcio

Domenica bestiale!

Contro ogni pronostico il Bassano supera la Luparense per 2 a 1 grazie a Sagrillo e Taiwo.

Pubblicato il 22-10-2023
Visto 3.540 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Una vittoria nella sofferenza. Una vittoria un po' fortunata ma voluta con tutte le proprie forze. Tre punti straordinari perché strappati in una domenica in cui muovere la classifica sarebbe stato un evento salutato con estremo entusiasmo. Al triplice fischio il Mercante trabocca di felicità, la squadra si raduna sotto lo spicchio occupato dal Gruppo Grappa e canta a squarciagola.
Il Bassano trema e rischia di cadere solo per alcuni (lunghi) minuti della seconda parte della ripresa. Lì quando le forze iniziano a mancare e i cambi sono condizionati come non mai dalla necessità di schierare gli under. Nichele infatti è obbligato ad inserire Cunico come terzino a tutta fascia e impiegare Ongaro come mezzala per sopperire ai cambi forzati di Paulinho e Chia. Eppure questo Bassano sembra esaltarsi nelle difficoltà e gioca nettamente meglio rispetto ad otto giorni fa contro un avversario chiaramente inferiore a questa Luparense. La differenza l'ha fatta probabilmente il peso dei punti in palio. Se contro il Mori Santo Stefano non si poteva sbagliare, con la Luparense non c'era nulla da perdere. Ora, grazie alla seconda vittoria consecutiva, la classifica respira e non c'è modo migliore per affrontare le prossime sfide.

È splendida la domenica al Mercante (foto Alberto Casini)

La partita. Formazione fortemente rimaneggiata quella che deve mettere mettere in campo Matteo Nichele. L'ex centrocampista deve rinunciare a Gerardi e Raicevic non ha più di uno spezzone di gara nelle gambe. Attacco dunque affidato al solito Taiwo e a Chia, senza quindi un centravanti di ruolo.
L'avvio delle ostilità è molto promettente. Taiwo ruba palla in pressione offensiva serve Fagan che innesca Paulinho. Il brasiliano effettua un pericoloso cross tagliato, il portiere smanaccia sui piedi di Sagrillo che è lesto ad insaccare. La Luparense alza i giri del motore per riprendere il risultato. Il pareggio arriva presto, al 14', grazie a una grande giocata di Del Cerchio che ruba palla a Paulinho e fa secco Costa con un tiro fortissimo che colpisce il palo prima di insaccarsi.
Il gol lascia molto l'amaro in bocca perché giunge alla prima vera occasione per la quotata formazione ospite.
La luparense è davvero un'ottima squadra perché abbina grandi doti tecniche ad un atteggiamento aggressivo. Costa corre un altro grosso pericolo al 22' per una conclusione che si perde a il fil di palo.
Nel complesso però il Bassano rimane bene in partita pur lasciando il pallino del gioco agli avversari. Al 30' ,a seguito di una sortita offensiva, i giallorossi conquistano un calcio d'angolo. Paulihno calcia divinamente e pesca Taiwo che a dispetto dell'altezza è il più lesto ad intervenire di testa ed insaccare. Bassano di nuovo in vantaggio. Al 32' altro corner di Paulinho e deviazione di un compagno che si perde a fil di palo. Al 40' Bassano vicinissimo al terzo gol. Errato disimpegno del portiere ospite, Fagan poco oltre il cerchio di centrocampo può calciare con la porta completamente sguarnita. Il pallone esce di pochissimo tra l'incredulità generale!
Alla ripresa dei giochi la Luparense effettua subito due cambi. Il Bassano tiene benissimo il campo coprendo tutti gli spazi e giocando con il coltello tra i denti. Costa non corre rischi particolari perché i compagni mettono in campo una egregia fase difensiva all'altezza della trequarti campo. Almeno fino a quando la lucidità rimane intatta. Poi una fase di sofferenza inaugurata al 26' da una grande ripartenza degli ospiti ma Bangal fallisce un gol a tu per tu col nostro portiere disturbato da Stefanelli. Un minuto dopo altra azione tambureggiante degli ospiti che si conclude con un tiro secco che si infrange sul palo a portiere battuto! Il problema sono i cambi che andrebbero fatti ma non si possono fare. Il risultato è una sofferenza incredibile perché il Bassano non riesce a tenere più un pallone e la squadra in maglia rossa spinge con indomita volontà. Al 30' altra occasionissima per la Luparense, Costa salva su un tiro da distanza ravvicinata ma l'azione è viziata da un fuorigioco in partenza.
Gli ultimi dieci minuti, compreso il recupero, sono da cardiopalma. Prima Fagan rimane a terra con i crampi ma si continua a giocare. Poi il centrocampista viene soccorso e portato fuori e il BV continua a giocare in dieci fino al cambio con Peotta. Al 93' Costa sventa un corner avversario con un'uscita alta in cui strappa letteralmente il pallone dalla testa di un avversario. Al 96' cross sbagliato rischia di tramutarsi nel gol del pareggio! Il pubblico trattiene il fiato ma dopo otto minuti di recupero può esplodere con un grandioso boato.

    Più visti

    1

    Politica

    27-02-2024

    Marinweek

    Visto 10.216 volte

    2

    Attualità

    25-02-2024

    The Sound of Silence

    Visto 10.068 volte

    3

    Attualità

    25-02-2024

    Robe di Tappa

    Visto 9.994 volte

    4

    Cronaca

    26-02-2024

    Centro Schei

    Visto 9.862 volte

    5

    Attualità

    29-02-2024

    Tar Wash

    Visto 9.851 volte

    6

    Politica

    29-02-2024

    Giovine e sbadato

    Visto 9.657 volte

    7

    Attualità

    28-02-2024

    L’uovo alla C.U.C.

    Visto 9.637 volte

    8

    Attualità

    26-02-2024

    Eau de Toilette

    Visto 9.565 volte

    9

    Politica

    28-02-2024

    Si Salvini chi può

    Visto 9.282 volte

    10

    Attualità

    26-02-2024

    DG La7

    Visto 9.257 volte

    1

    Politica

    20-02-2024

    Sant’Elena

    Visto 20.762 volte

    2

    Politica

    10-02-2024

    Il grande momento

    Visto 13.775 volte

    3

    Attualità

    03-02-2024

    Da Bassano con Furore

    Visto 12.926 volte

    4

    Attualità

    06-02-2024

    Piani Baxi

    Visto 11.730 volte

    5

    Politica

    03-02-2024

    Campagnolo elettorale

    Visto 11.583 volte

    6

    Politica

    04-02-2024

    Giunta comunale

    Visto 11.469 volte

    7

    Attualità

    07-02-2024

    Sarò lapidario

    Visto 11.395 volte

    8

    Attualità

    04-02-2024

    Vota Antonio, Vota Antonio bis

    Visto 11.165 volte

    9

    Politica

    18-02-2024

    A Brunei

    Visto 10.972 volte

    10

    Attualità

    02-02-2024

    Il sig. Francesco

    Visto 10.911 volte