Canova
Canova

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Non aprite quella porta

Il Comune di Bassano lancia la campagna “Attenti al...Lupo!”, rivolta principalmente agli anziani, per prevenire il fenomeno delle truffe a domicilio

Pubblicato il 01-07-2011
Visto 2.164 volte

Canova

Dieci regole d'oro per evitare di trovarsi in casa intrusi e truffatori.
Le ha redatte l'assessorato ai Servizi alla Persona del Comune di Bassano del Grappa, che ha promosso una campagna di sensibilizzazione - intitolata “Attenti al...Lupo!” e rivolta principalmente ai cittadini anziani - che si propone di prevenire ed evitare brutte sorprese entro la soglia di casa e non solo: un fenomeno particolarmente deplorevole e purtroppo sempre attuale, come confermano le notizie di cronaca.
Gli utili avvertimenti, scritti in caratteri grandi e ben leggibili, sono contenuti in un volantino che sarà diffuso in tutti gli uffici pubblici e nei comitati di quartiere, parrocchie e centri diurni o di ritrovo per anziani della città.

Tra i consigli riportati nello stampato - talvolta ovvi, ma che fa sempre bene ripetere soprattutto a persone che vivono spesso da sole - vi è quello di “fare sempre attenzione prima di aprire la porta a estranei”, verificando dallo spioncino chi è la persona che ha suonato o bussato ed evitando di aprire se sconosciuta.
Si consiglia inoltre di evitare di parlare della propria vita quotidiana e delle proprie abitudini con persone che non si conoscono, di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino o in un vaso e di firmare documenti, proposte di acquisto o petizioni.
Ancora il volantino informa che le aziende che gestiscono le utenze (luce, acqua, gas, telefono ecc.) mandano sempre un avviso prima di far intervenire i tecnici - ai quali va comunque sempre chiesto di mostrare il tesserino - e che non mandano mai il loro personale “porta a porta” ad incassare i soldi delle bollette.
Analogamente, gli enti previdenziali e finanziari (INPS, poste, banche) non mandano mai il personale a casa degli utenti. “Non fidarti - continua il testo - di presunti ispettori che si presentano alla tua porta pretendendo di controllare il tuo libretto della pensione, magari promettendoti aumenti, o vogliono verificare l'autenticità di banconote.”
Si ricorda ancora che il personale mandato dal Comune (assistenti sociali, operatori di assistenza, messi comunali) è sempre munito di un tesserino di riconoscimento personale e si reca a domicilio solo previo appuntamento telefonico.
Fondamentale è anche “diffidare di chi propone affari facili, vincite strabilianti, vendite porta a porta o la consegna di un'eredità.”
“Se nel tuo palazzo o nei pressi della tua abitazione avverti qualche circostanza anomala o sospetta - conclude il foglietto - segnalala alle Forze dell'Ordine.”
La pubblicazione riporta infine i numeri telefonici utili di emergenza di Carabinieri (112), Polizia (113), Vigili del Fuoco (115) e soccorso sanitario (118).
L'applicazione delle regole anti-truffa a domicilio non è sempre facile, in considerazione della grande abilità di malfattori senza scrupolo che prendono di mira, intenzionalmente, le persone più indifese.
Ma continuare ad informare e a mettere in guardia le potenziali vittime delle truffe tra le mura domestiche è - oggettivamente - l'unica strada percorribile.

Più visti

1

Attualità

01-12-2022

Le due verità

Visto 6.825 volte

2

Attualità

01-12-2022

L’Isola dei Dubbiosi

Visto 6.436 volte

3

Attualità

02-12-2022

Dynasty

Visto 6.296 volte

4

Magazine

01-12-2022

Una Madonna, un artista e Tre Briganti

Visto 3.838 volte

5

Musica

03-12-2022

Three Men Apart al Remondini

Visto 3.420 volte

6

Manifestazioni

01-12-2022

Xmas time

Visto 2.185 volte

7

Calcio

04-12-2022

Bassano bum bum

Visto 1.587 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.333 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.444 volte

3

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 8.219 volte

4

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.179 volte

5

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 8.078 volte

6

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.621 volte

7

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.578 volte

8

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.475 volte

9

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.421 volte

10

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.378 volte