Marostica
Marostica

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Non aprite quella porta

Il Comune di Bassano lancia la campagna “Attenti al...Lupo!”, rivolta principalmente agli anziani, per prevenire il fenomeno delle truffe a domicilio

Pubblicato il 01-07-2011
Visto 2.096 volte

Marostica

Dieci regole d'oro per evitare di trovarsi in casa intrusi e truffatori.
Le ha redatte l'assessorato ai Servizi alla Persona del Comune di Bassano del Grappa, che ha promosso una campagna di sensibilizzazione - intitolata “Attenti al...Lupo!” e rivolta principalmente ai cittadini anziani - che si propone di prevenire ed evitare brutte sorprese entro la soglia di casa e non solo: un fenomeno particolarmente deplorevole e purtroppo sempre attuale, come confermano le notizie di cronaca.
Gli utili avvertimenti, scritti in caratteri grandi e ben leggibili, sono contenuti in un volantino che sarà diffuso in tutti gli uffici pubblici e nei comitati di quartiere, parrocchie e centri diurni o di ritrovo per anziani della città.

Tra i consigli riportati nello stampato - talvolta ovvi, ma che fa sempre bene ripetere soprattutto a persone che vivono spesso da sole - vi è quello di “fare sempre attenzione prima di aprire la porta a estranei”, verificando dallo spioncino chi è la persona che ha suonato o bussato ed evitando di aprire se sconosciuta.
Si consiglia inoltre di evitare di parlare della propria vita quotidiana e delle proprie abitudini con persone che non si conoscono, di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino o in un vaso e di firmare documenti, proposte di acquisto o petizioni.
Ancora il volantino informa che le aziende che gestiscono le utenze (luce, acqua, gas, telefono ecc.) mandano sempre un avviso prima di far intervenire i tecnici - ai quali va comunque sempre chiesto di mostrare il tesserino - e che non mandano mai il loro personale “porta a porta” ad incassare i soldi delle bollette.
Analogamente, gli enti previdenziali e finanziari (INPS, poste, banche) non mandano mai il personale a casa degli utenti. “Non fidarti - continua il testo - di presunti ispettori che si presentano alla tua porta pretendendo di controllare il tuo libretto della pensione, magari promettendoti aumenti, o vogliono verificare l'autenticità di banconote.”
Si ricorda ancora che il personale mandato dal Comune (assistenti sociali, operatori di assistenza, messi comunali) è sempre munito di un tesserino di riconoscimento personale e si reca a domicilio solo previo appuntamento telefonico.
Fondamentale è anche “diffidare di chi propone affari facili, vincite strabilianti, vendite porta a porta o la consegna di un'eredità.”
“Se nel tuo palazzo o nei pressi della tua abitazione avverti qualche circostanza anomala o sospetta - conclude il foglietto - segnalala alle Forze dell'Ordine.”
La pubblicazione riporta infine i numeri telefonici utili di emergenza di Carabinieri (112), Polizia (113), Vigili del Fuoco (115) e soccorso sanitario (118).
L'applicazione delle regole anti-truffa a domicilio non è sempre facile, in considerazione della grande abilità di malfattori senza scrupolo che prendono di mira, intenzionalmente, le persone più indifese.
Ma continuare ad informare e a mettere in guardia le potenziali vittime delle truffe tra le mura domestiche è - oggettivamente - l'unica strada percorribile.

Più visti

1

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.142 volte

2

Politica

09-08-2022

Crash Test

Visto 6.943 volte

3

Attualità

08-08-2022

Riccardo Cuor di Cestino

Visto 6.683 volte

4

Attualità

09-08-2022

Slalom parallelo

Visto 6.544 volte

5

Attualità

09-08-2022

Benvenuti al Sud

Visto 6.263 volte

6

Attualità

11-08-2022

Il quadro del Caravaggio

Visto 5.323 volte

7

Attualità

11-08-2022

C’era una volta Maria Meccanica

Visto 5.085 volte

8

Green Economy

09-08-2022

C’è un insetto nel biscotto

Visto 4.031 volte

9

Imprese

11-08-2022

Latte millesimato

Visto 3.669 volte

10

Imprese

07-08-2022

Il colpo di grazia alla ceramica artistica

Visto 3.399 volte

1

Attualità

26-07-2022

Il Genius della lampada

Visto 8.568 volte

2

Industria

27-07-2022

Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

Visto 8.510 volte

3

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.142 volte

4

Politica

28-07-2022

Circus Pavan

Visto 7.642 volte

5

Politica

15-07-2022

Il risvolto dei Pantaloni

Visto 7.495 volte

6

Politica

28-07-2022

La Novenovela

Visto 7.310 volte

7

Attualità

19-07-2022

Colpo di Genius

Visto 7.296 volte

8

Cronaca

19-07-2022

Signore delle cime

Visto 7.144 volte

9

Attualità

28-07-2022

Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

Visto 7.127 volte

10

Politica

22-07-2022

Lucy in the Sky with Diamonds

Visto 7.040 volte