B.

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Abruzzo, pronte le scuole “made in Rossano Veneto”

Lunedì 28 settembre l'inaugurazione, per il primo giorno di scuola. L'assessore regionale Donazzan: “Una buona notizia in una giornata di lutto nazionale”

Pubblicato il 22-09-2009
Visto 2.991 volte

B.

Oggi è stato il giorno della “consegna delle chiavi” al personale docente. Lunedì prossimo, 28 settembre, sarà invece la data fatidica del primo giorno di scuola.
I 630 bambini della scuola primaria “Circolo Amiternum” e della scuola d'infanzia, primaria e secondaria “Istituto Santa Maria degli Angeli delle suore francescane di Gesù Bambino Micarelli”, entrambe de L'Aquila, potranno regolarmente aprire astucci, libri e quaderni dopo il devastante sisma dello scorso 6 aprile che aveva distrutto le loro aule.
La Steda SpA di Rossano Veneto - l'azienda del ramo costruzioni vincitrice dell'appalto della Protezione Civile per la costruzione dei due “Moduli ad Uso Scolastico Provvisorio” nel capoluogo abruzzese - ha completato nei termini previsti la progettazione, realizzazione e posa in opera dei due edifici scolastici che garantiranno il diritto allo studio di tanti ragazzi colpiti dal sisma.

Una delle due scuole costruite all'Aquila dal'azienda rossanese

“La costruzione di queste scuole - commenta l'assessore regionale alla protezione civile Elena Donazzan - dà il senso della speranza e della ripartenza, perché la scuola in sé rappresenta valori ed educazione, ed in una giornata di lutto nazionale c'era sicuramente bisogno di una buona notizia come questa.”
“La consegna di queste scuole nei tempi previsti e in ottimo stato - continua l'assessore regionale - è un motivo di orgoglio per la nostra Regione, che deve perciò ringraziare chi ha lavorato ininterrottamente, per 40 giorni ferragosto compreso, per far sì che i bambini de L'Aquila potessero entrare in aula al pari di tutti i ragazzi d'Italia.”
Il suono della prima campanella, lunedì prossimo nei due istituti ricostruiti, coinciderà con l'inaugurazione vera e propria degli edifici consegnati alla comunità abruzzese.
Prevista, nell'occasione, una significativa cerimonia con la consegna, da parte dell'azienda rossanese e della Protezione Civile, di alcuni utili omaggi agli scolari.

Più visti

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.558 volte

2

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.635 volte

3

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.415 volte

4

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.623 volte

5

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.539 volte

6

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.530 volte

7

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.445 volte

8

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.423 volte

9

Attualità

13-05-2022

Mark Spritz

Visto 10.406 volte

10

Politica

15-05-2022

Sogno di una notte di Mezzalira

Visto 10.186 volte

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.558 volte

2

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.786 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.635 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.415 volte

5

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.623 volte

6

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.539 volte

7

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.530 volte

8

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.486 volte

9

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.445 volte

10

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.423 volte