Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 29-07-2016 20:14
in Attualità | Visto 3.349 volte

Di Astuni in Astuni

Roberto Astuni rieletto presidente degli Albergatori della Confcommercio di Bassano. Sarà affiancato nel prossimo quadriennio dai due vicepresidenti Claudio Cusi e Caterina Bonotto

Di Astuni in Astuni

Caterina Bonotto, Roberto Astuni e Claudio Cusi: la nuova triade alla guida degli Albergatori di Bassano

Di Astuni in Astuni. Roberto Astuni succede a se stesso: il contitolare del Bike Hotel “Alla Corte” di Sant'Eusebio è stato infatti riconfermato alla presidenza degli Albergatori della Confcommercio di Bassano del Grappa.
Sarà affiancato, nel prossimo quadriennio, dai due vicepresidenti Claudio Cusi, del Residence Colombo e Caterina Bonotto, della Bonotto Hotels.
È questo l'esito dell'Assemblea di rinnovo delle cariche tenutasi ieri presso la sede della Confcommercio Mandamentale e introdotta dalla presidente Teresa Cadore, che non ha voluto mancare a questo importante appuntamento istituzionale della categoria più rappresentativa per il turismo del territorio.
Era presente anche Alberto Borriero, neo eletto presidente della delegazione comunale dei commercianti di Bassano del Grappa, che ha espresso parole di plauso per il contributo degli Albergatori all'attività e al prestigio della Associazione, augurandosi nel contempo una fattiva collaborazione in occasione dei tanti eventi organizzati in città.
Prima della votazione Astuni ha tracciato i punti principali delle attività svolte durante il mandato appena concluso, dalla partecipazione al direttivo del Consorzio VicenzaÈ a tutti gli interventi a supporto dell’attività turistica e sfociati nella nascita del Consorzio regionale di promozione turistica “Pedemontana Veneta e Colli” di cui lui stesso ha assunto la presidenza, arrivando infine a far parte della nuova OGD (Organizzazione di Gestione della Destinazione) “Terre Vicentine”.
Recentemente, su incarico della Vicenza Film Commission, ha seguito il coordinamento ricettivo e le fasi di ripresa della fiction per RaiUno “Di Padre in Figlia”, che da sola ha generato sul territorio oltre tremila pernottamenti e che certamente porterà la città di Bassano alla ribalta non appena il programma sarà trasmesso sulla rete nazionale.
Durante la sua presidenza Astuni si è inoltre speso affinché l'imposta di soggiorno non subisse aumenti pur garantendo l’apertura dell'Ufficio IAT di Bassano, unico in provincia, assieme a quelli di Vicenza e Recoaro Terme.
“Sono contento della fiducia accordatami dai colleghi nel segno della continuità - ha commentato al termine della votazione Roberto Astuni -. Ho chiesto di poter disporre di almeno due vicepresidenti, per poter essere coadiuvato al meglio nella gestione sindacale di questa importante categoria. Sono orgoglioso di avere l'appoggio di persone come Claudio Cusi, che ha un'esperienza pluriennale nel settore accoglienza, e di Caterina Bonotto, espressione di una storica famiglia di albergatori e dell'impresa ricettiva più importante della città. Il fatto di essere affiancato da due persone di questo calibro mi farà lavorare in modo sereno e attivo. La prima cosa che ho detto loro è stata che metterò a dura prova non solo i loro muscoli, ma anche la loro pazienza.”
“In quanto ai rapporti con le istituzioni e con l'Amministrazione comunale - ha concluso Astuni - continueremo come sempre ad essere molto collaborativi, ma anche determinati nel far valere le nostre istanze, come è già successo in passato nell’occasione della reintroduzione dell'imposta di soggiorno o per altre questioni legate al turismo.”
Per i manager delle reception bassanesi è dunque il tempo di rimboccarsi nuovamente le maniche. Astuni, Bonotto e Cusi: la categoria degli Albergatori riparte dall’ABC.

Pubblicità

Celebrazioni PonteOpera EstateMostra

Più visti