Pubblicato il 26-04-2014 18:14
in Attualità | Visto 1.636 volte

Parte il “censimento dell'acqua” a Bassano

Un censimento degli allacciamenti idrici nel Comune di Bassano.
La zona interessata dai sopralluoghi di Etra sarà, in particolare, quella a est della stazione ferroviaria, delimitata dalle vie Bernucci, Generale Basso, Trozzetti, Campesano, Battaglione Bassano e viale Venezia.
Nel concreto, l’attività prevede un rilievo tecnico, da parte degli operatori Etra, degli allacciamenti al servizio idrico di ciascuna utenza delle vie nominate. Il censimento durerà circa un mese.
«Ciò ci permette di recuperare dati utili a migliorare le modalità di erogazione dell'acqua - spiega Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione di Etra -. E possiamo anche rilevare eventuali usure o problemi da poter tempestivamente risolvere.”
Attenzione: tutti i controlli saranno fatti esternamente alle proprietà private. “Nessuno entrerà nelle case degli utenti per questa attività - precisa Manuela Lanzarin, presidente del Consiglio di sorveglianza -. Al massimo gli operatori accederanno ai giardini o alle proprietà comuni dei condomini, dove i pozzetti sono ispezionabili. Dunque i cittadini non si fidino di chi, sotto il nome di Etra, tenta truffaldinamente di entrare nelle abitazioni.”
I controlli saranno successivamente estesi alle altre zone di Bassano e agli altri Comuni serviti dalla multiutility.

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Il 15 agosto:

Più visti