Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 01-03-2013 15:45
in Attualità | Visto 2.128 volte

Liste di attesa: aperture “fuori orario” al San Bassiano

L'Ulss 3 accoglie le indicazioni della Regione Veneto per estendere l'orario di alcune prestazioni ambulatoriali anche di sera e nel fine settimana. La sperimentazione prende il via dalla Radiologia

Liste di attesa: aperture “fuori orario” al San Bassiano

Foto: archivio Bassanonet

“Per ridurre le liste di attesa siamo pronti a pensare di utilizzare gli ospedali di notte. Alcune apparecchiature ospedaliere saranno cioè fruibili anche in orario notturno. La delibera è già pronta.”
Lo aveva annunciato il presidente della Regione Luca Zaia, lo scorso dicembre, nel corso del tradizionale incontro di fine anno con i direttori e i giornalisti delle testate di informazione del Veneto (notizie.bassanonet.it/attualita/12180.html).
Detto, fatto: la novità è stata presa in carico dai nuovi direttori generali delle 22 Aziende Ulss regionali, nominati dallo stesso Zaia pochi giorni dopo quella dichiarazione.
Tra le prime a mettersi in regola è stata l'Ulss n. 12 di Venezia, che dai primi di febbraio ha allungato l'orario degli esami radiologici fino alle 23, dal lunedì al giovedì, e anche nel weekend, ovvero il sabato pomeriggio e la domenica mattina.
Alle nuove disposizioni si adegua ora anche l'Ulss n. 3 di Bassano del Grappa, che inizia la sperimentazione dell'apertura “fuori orario” di alcune prestazioni ambulatoriali, a cominciare anche in questo caso dagli esami di Radiologia: il settore tradizionalmente più critico in materia di liste di attesa.
Da oggi - come informa un comunicato dell'Azienda Ulss bassanese - è possibile programmare ecografie anche di sera, una volta a settimana, prolungando dalle 18.00 alle 22.00 l’orario di lavoro di radiologi e tecnici.
Allo stesso modo, il sabato mattina, sarà possibile effettuare risonanze magnetiche ed ecografie, dalle 7.45 alle 13.30.
Dalla prossima settimana, sarà inoltre organizzata la programmazione dei test cardiologici sotto sforzo, da eseguirsi sempre il sabato mattina.
“La Direzione - conclude il comunicato dell'Ulss 3 - sta analizzando possibili altri allargamenti di orario, ottenibili per altre prestazioni attraverso nuovi e diversi interventi di riorganizzazione aziendale.”

Più visti